Successo per la nona edizione di Pillole e Note. Il cardiologo Scarnato: “Grazie al pubblico e a chi ha collaborato”

908

Pubblico delle grandi occasioni al Teatro Rosso di San Secondo di Caltanissetta, pieno in ogni ordine di posto per la nona edizione dello spettacolo educazionale “Pillole per i Cuore Note per la Mente” ideato e organizzato dal cardiologo e musicista Luigi Scarnato, che lo ha realizzato in collaborazione con Ivo Turco, Martina Ferraro e Michele Ferraro, svoltosi il 7 dicembre.

Un mix di danza, musica, canzoni, comicità ed emozioni, mescolate a “pillole” del buon vivere, sono stati gli ingredienti di una formula che ha incantato i presenti per oltre tre ore e mezza, con una attiva partecipazione da parte del pubblico, che ha scandito lo spettacolo con tanti applausi a scena aperta.
Lo spettacolo completamente autofinanziato dall’associazione Cuore Chiaro onlus e con l’apporto di sponsor privati, ed a ingresso gratuito, ha avuto protagonisti tantissimi artisti nisseni; che come ogni edizione sono stati invitati dal direttore artistico accettando con entusiasmo di far parte della ormai numerosa squadra di Pillole e Note, offrendo alla città uno serata di sano divertimento.

Tutti gli ospiti, guidati dalla magistrale conduzione del dottor Scarnato e di Stefania Lo Grasso, hanno proposto delle performance eccezionali e seguitissime, in un ritmo serrato ma fluido; uno spettacolo che per tutta la sua durata non è stato mai stancante e sempre interessante, coniugando intrattenimento con un efficace messaggio di prevenzione, “somministrato” da qualificati medici, che hanno parlato di argomenti poco conosciuti che hanno incuriosito ed appassionato.

In mattinata c’è stata un’appendice riservata agli studenti del Liceo Scientifico A. Volta alcuni dei quali sono stati loro stessi interpreti con delle esibizioni e dei video sul tema salute, poi spiegate e commentate scientificamente dal Dr. Scarnato; una modalità gradita dai ragazzi che hanno seguito con molto interesse le “pillole educazionali”.
“Sono enormemente soddisfatto della risposta della città che ci ha gratificato con una presenza massiccia – dice Scarnato – e ringrazio tutti coloro che ci hanno collaborato: artisti, musicisti, ballerini, medici, tecnici, stampa, che con la loro passione hanno permesso la realizzazione di uno spettacolo cosi bello”.

Commenta su Facebook