Studenti del liceo Volta al Senato per “vivere” la Costituzione

806

Esperienza positiva e altamente formativa quella che hanno vissuto gli alunni della classe III F del Liceo Scientifico “A. Volta” di Caltanissetta, attraverso una loro delegazione composta da due studenti ( Riccardo Franco e Vincenzo Miccichè). Gli alunni, guidati dalle Prof.sse Agata Trovato e Adriana Valenza, hanno partecipato al concorso indetto dal MIUR “ Dalle aule parlamentari alle aule scolastiche” con un progetto conclusosi con un cortometraggio dal titolo “La nebbia all’improvviso” in cui la classe, partendo dagli articoli della Costituzione, afferenti al diritto alla salute, ha attenzionato nello specifico le problematiche e i diritti dei malati di Alzheimer. Il corto, interamente realizzato dagli studenti con una partecipazione attiva e corale, ha coinvolto anche il Prof. Giuseppe Di Martino, nel ruolo di attore. Il lavoro, di natura pluridisciplinare, ha visto gli studenti collaborare per alcuni mesi con esperti esterni, associazioni umanitarie e l’ azienda sanitaria locale; un valido supporto è stato dato anche dalla docente di Diritto, Prof.ssa Alessandra Giunta. Il progetto ha avuto il sostegno e la condivisione da parte del Dirigente dell’Istituto, Prof. Vito Parisi, che ha sostenuto con entusiasmo e condivisione la valenza formativa dello stesso, sottolineando l’importanza della cittadinanza attiva da parte dei giovani, futuro della società. Il progetto, apprezzato dalla Commissione del Ministero, è stato selezionato, tra i numerosi lavori di tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio nazionale, per prendere parte venerdì 26 aprile alla Cerimonia di premiazione svoltasi in Senato con diretta televisiva su Rai tre Parlamento.

Gli alunni e i docenti accompagnatori hanno avuto l’occasione di visitare la sede del Miur e Palazzo Madama, dove alla presenza del Presidente del Senato, onorevole Pietro Grasso e del Vicepresidente della Camera, onorevole Simone Baldelli, hanno preso parte alla Cerimonia, sedendo tra gli scranni storici dove si discute della nostra vita e si effettuano le più importanti scelte politiche in Italia. Visibile l’emozione della delegazione del Liceo “Volta” durante la seduta e durante il fugace incontro per una foto con il Presidente Grasso, immensa anche la soddisfazione nel ricevere la Targa di partecipazione e di menzione tra le 60 scuole selezionate.

Commenta su Facebook