Strappa il braccialetto elettronico ed evade dai domiciliari. Arrestato un 30enne nisseno

336

Nella mattinata di ieri 22 novembre, i poliziotti dell’ufficio prevenzione e soccorso pubblico hanno tratto in arresto il 30enne Davide Isola, per il reato di evasione dagli arresti domiciliari. Lo stesso, dopo avere reciso il “braccialetto elettronico”, si era reso irreperibile. Personale delle Volanti lo hanno rintracciato nei pressi della Chiesa Santa Croce in centro storico. Dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Gela.

Commenta su Facebook