"Strage degli innocenti". La Croce Rossa: "Inorriditi, impegno per evitarle".

378

Il Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta non può non far sentire la propria voce di fronte alla strage degli innocenti che si è consumata, per l’ennesima volta, nelle coste della Sicilia. La nostra opera di volontariato è da sempre rivolta a sostegno delle persone vulnerabili a cui abbiamo garantito aiuti e impiegato risorse per garantire loro un’ esistenza dignitosa ed accettata da tutti . Siamo presenti nelle emergenze più gravi del nostro paese, alluvioni, terremoti, disastri ambientali, pronti a garantire gli aiuti immediati. Ne è testimonianza la nostra assidua opera durante gli sbarchi che da anni avvengono in Sicilia, i nostri volontari si alternano, giorno e notte, per garantire la massima assistenza e solidarietà a persone disperate, pronte ad affrontare questo viaggio della speranza in condizioni terribili pur di assicurare per se e i propri figli una vita migliore. Quest’ultimo dramma, consumatosi nelle acque dell’isola di Lampedusa, ci lascia inorriditi e con un forte senso d’impotenza angosciante, per cui facciamo nostre le parole del Presidente Nazionale Avv. Francesco Rocca “ Non ci stancheremo mai di urlare il nostro sdegno davanti a queste tragedie, non stancheremo mai di chiedere alle Istituzioni italiane ed europee un impegno concreto per evitarle. Non ci stancheremo mai di chiedere corridoi sicuri per chi scappa dalla guerra, per ch ha bisogno, per chi deve essere tutelato: è inaccettabile che succedano drammi del genere”.

Commenta su Facebook