Strage Borsellino. Giovani incontrano il Procuratore Lari. “Solidarietà e sostegno”.

761

Procuratore Lari con Parla, Varchi, Munì, FioccoQuesta mattina una delegazione di Giovane Italia, organizzazione giovanile del Popolo della Libertà, guidata dal Vice Presidente Nazionale Carolina Varchi ha incontrato a Caltanissetta il dott. Sergio Lari, Procuratore della Repubblica. I dirigenti locali di Giovane Italia, Mauro La Mantia, Calogero Munì, Fabrizio Parla, Giuseppe Fiocco e Salvatore Scalia, hanno manifestato a Lari e alla Procura di Caltanissetta “solidarietà, gratitudine e sostegno per il coraggioso lavoro per arrivare alla verità sulla strage di Via D’Amelio”. I giovani del Pdl hanno anche illustrato a Lari la nuova campagna nazionale sulla legalità di Giovane Italia incentrata su quattro proposte concrete: potenziamento del fondo di solidarietà per le vittime del racket, destinazione dei beni confiscati alla mafia ai giovani, potenziamento del 41 bis, politiche di antiriciclaggio e trasparenza negli appalti.

“In prossimità del 19 luglio – dichiara Carolina Varchi Vice Presidente Nazionale di Giovane Italia – abbiamo voluto trasmettere la fiducia nell’operato del dott. Lari e dell’intero ufficio da lui diretto con uno stile sobrio ma incisivo. Con la riapertura del processo sulla strage di Via D’Amelio si riaccende la speranza di conoscere la verità su un periodo buio della storia d’Italia. Quest’anno abbiamo voluto lanciare una campagna in occasione del ventesimo anniversario della strage denunciando provocatoriamente i silenzi, le omissioni, i troppi “non ricordo” pronunciati da uomini dello Stato sulla trattativa Stato-mafia”.

“Da cittadino nisseno e da Presidente di un movimento giovanile che da sempre si è contraddistinto per la lotta al fenomeno mafioso – ha detto Munì – mi sento fortemente onorato dell’incontro avuto oggi”.

L’iniziativa di oggi precede l’appuntamento della tradizionale Fiaccolata del 19 luglio a Palermo in memoria di Borsellino promossa da Giovane Italia. La manifestazione partirà alle ore 20:30 da Piazza Vittorio Veneto e arriverà in Via D’Amelio. Prevista la partecipazione di migliaia di giovani da tutta la Sicilia e dalle altre regioni d’Italia.

Commenta su Facebook