Strade Future 4.0, cerimonia di apertura a Caltanissetta. Il sound di Lello Analfino&Tinturia “accende” l’evento nazionale del MIUR

584

Tutto pronto nel capoluogo nisseno per la cerimonia d’apertura di Strade Future 4.0, l’evento del Piano Nazionale Scuola Digitale, voluta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ed organizzata in collaborazione con il Liceo “Ruggero Settimo” di Caltanissetta in programma da giovedì 26 aprile,dalle ore 17:00,al Teatro Rosso di San Secondo.

Gli storici successi e i brani dell’ultimo album Precario saranno proposti nella versione in acustica, portando sul palco sicilianità, ironia, protesta e voglia di normalità, in un’atmosfera intima con la sperimentazione e la voglia di divertirsi (e divertire) di sempre. In puro stile “made in Sicily”.

Non mancheranno anche le celebri serenate (come “Nicuzzae “Cocciu d’amuri”) fino al recente remake del brano dei Righeira “L’estate sta finendo”.

Illeitmotiv del gruppo, diventato il tormentone, è “pace, amore e tinturiapittuttavita” (per tutta la vita), divenuto hashtag ufficiale riportato da migliaia di persone.

Strade Future 4.0 #FuturaCaltanissetta #PNSD, propone iniziative formative e confronti per raccontare e approfondire i temi del PNSD con laboratori, biblioteche e atelier aperti alla comunità scolastica, buone pratiche, gare di robotica e di innovazione, hackathon e concorsi per le scuole. Futura Caltanissetta coinvolgerà in maniera dinamica e originale alunni, docenti e cittadinanza sul tema dell’innovazione digitale e si svolgerà simultaneamente in ben 6 siti della città.

L’accoglienza e gli accrediti sono previsti dalle ore 17.30. Alle 18.30 seguiranno: il lancio e la presentazione del primo hackaton civico delle scuole della provincia di Caltanissetta; lancio e presentazione della simulazione internazionale sull’obiettivo 9 dell’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile; womest (una chiamata nazionale alle STEM).

 

Commenta su Facebook