Per strada due volte con il coltello. Rimpatriato il benzinaio indiano

1065

Aveva creato grande clamore mediatico il video che lo ritraeva armato di coltello per viale Sicilia, nel capoluogo. Adesso la polizia di Stato ha espulso il 28enne cittadino indiano che nel mese di luglio era stato denunciato per due volte poiché per strada armato di coltello. Giovedì mattina gli agenti dell’Ufficio Immigrazione della Questura lo hanno rimpatriato con volo diretto a New Delhi in India. Il cittadino 28enne di nazionalità indiana, residente a Caltanissetta nel mese di luglio per ben due volte era stato denunciato poiché passeggiava in strada armato di coltello, dopo 35 giorni di trattenimento al CIE di Pian del Lago, al termine delle operazioni burocratiche è stato rimpatriato dagli agenti dell’Ufficio Immigrazione della Questura. Lo stesso era stato colpito da un provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Caltanissetta e uno di espulsione emesso dal Questore di Caltanissetta. Una volta convalidati i predetti atti da parte del Giudice di Pace di Caltanissetta, la Questura, d’intesa con le competenti Autorità Diplomatico Consolari Indiane, ha organizzato il rimpatrio.

Commenta su Facebook