Sterpaglie e zecche. Averna: "cittadini di Santa Barbara pronti a presentare denuncia in Procura"

733

Con una nota inviata tra gli altri al sindaco Giovanni Ruvolo, all’assessore all’ambiente, Amedeo Falci, alla commissione consiliare ambiente, all’Asp 2 e al comandante dei vigili urbani, Maurizio Parisi, l’ex consigliere comunale Sergio Averna avanza una “richiesta d’intervento immediato di potatura alberi, taglio sterpaglie e pulizia verde”, allegando un reportage fotografico dello stato di alcune aree comunali del Villaggio Santa Barbara.
11143354_10205799808388358_7296310102923219622_o“Come già comunicato assiduamente a codesta amministrazione comunale, negli ultimi tre mesi – scrive Averna – la pericolosità della mancata pulizia del verde pubblico esistente a Santa Barbara e dintorni, sta mettendo in seria preoccupazione la salute e la tranquillità dei cittadini che vi abitano”. Viene segnalata “la presenza massiccia di pulci, zecche, topi dovuta all’incuria della manutenzione di aiuole diventate ricettacoli di spazzatura di qualsiasi genere”.
Una situazione che crea sempre più forte un’allerta sanitaria, “senza che nessuno dei soggetti deputati a risolvere tale problematica, vista la loro responsabilità derivante dalle loro funzioni, sia intervenuto fattivamente assumendo direttive e proposte. Ed è per questo che i cittadini di Santa Barbara presentano tale denuncia scritta agli Organi Istituzionali, completa di documenti fotografici al fine di sollecitare in tempi urgenti e brevissimi tali importantissimi interventi”.
1484126_862252853811045_544198253389001438_n“Allo stato attuale – prosegue – non possono e non devono esistere ragioni di diniego per un intervento urgente, ne va la salute e l’incolumità della popolazione, considerato che alcuni alberi secchi raggiungono i 20 metri di altezza e sono collocati ad una distanza massima di 4 metri dalle abitazioni”.
“Non ci conforta sapere che le medesime situazioni vengono vissute e lamentate in altri quartieri della città, San Luca,(patetica la risposta del consigliere Campione) Pinzelli, Provvidenza, Santa Croce, Angeli, ecc… di cui la cronaca cittadina da notizie quotidianamente. Ci preoccupa e non poco leggere quotidianamente assalti di branchi di cani alle persone”.
“La situazione dopo un anno dall’insediamento della Giunta Ruvolo, è che la città risulta essere sempre più abbandonata a se stessa, senza speranza e arrancando anche nelle cose più banali, con continui aumenti delle tasse (proposte dalla giunta e approvate dal Consiglio) a danno dei più deboli e indifesi, senza che questo produca lavoro, manutenzione e pulizia (TASI)”.10408136_10205785010698425_6498999085902140508_n
“A questo punto il Sindaco, che continuo a ritenere persona perbene, seria e di cui ho molta stima come uomo e professionista, prenda la giusta decisione: o si stacca da condizionamenti e accordi e inizi a lavorare in maniera costante, libero e impegnato per il bene della città, tralasciando in questo momento, sogni e favole e provvedendo a dare sicurezza, pulizia e decoro alla città e ai cittadini o sempre nella stima che nutro per l’uomo Ruvolo si dimetta dal mandato, dimostrando, ove ce ne fosse ancora bisogno, la serietà che lo contraddistingue, apprezzeremmo questa scelta di più che un fallimento lungo cinque anni, che di questi tempi la città non si può più permettere”.
Tornando all’oggetto della richiesta, “buona parte della popolazione di Santa Barbara sta raccogliendo le firme per una denuncia preventiva agli Organi Competenti e un successivo ricorso alla Procura”, annuncia Averna.

Commenta su Facebook