Stalking ai danni dell’ex convivente. Denunciato un 28enne dalla Polizia

565

Denunciato dalla polizia un 28enne, già ammonito dal questore, per il reato di atti persecutori (stalking) nei confronti della ex convivente. Agenti della Polizia di Stato della sezione volanti sono intervenuti presso un esercizio pubblico del centro storico del capoluogo a seguito di richiesta al 113. Sul posto gli agenti sono stati contattati da una donna 24enne, di nazionalità marocchina, con regolare permesso di soggiorno e residente in città, che si trovava in compagnia del proprio figlio minore, la quale ha riferito ai poliziotti che poco prima il suo ex, un uomo di nazionalità marocchina, l’aveva pesantemente insultata alla presenza di altre persone. Gli agenti, raccolte le testimonianze hanno raggiunto il 28enne con numerosi pregiudizi di polizia e già ammonito dal questore nel luglio del 2013, sempre per stalking, reato per il quale è stato nuovamente denunciato.

Commenta su Facebook