Stage di lavoro all’estero. come partecipare al bando per 35 borse di studio Leonardo

1066

Nuova opportunità da non perdere per tutti i giovani siciliani desiderosi di effettuare un’esperienza formativa all’estero (ed esattamente in Francia, Austria, Germania, Malta e Spagna) è quella fornita dal programma europeo “Lifelong Learning Programme – Leonardo Da Vinci – Mobilità” Progetto “S.T.A.G.E. Sustainable Tourism Awareness Generation in Europe”. Tale strumento permetterà a giovani diplomati e laureati di partecipare ad uno stage durante il quale potranno seguire un corso di lingua e vivere un’interessante esperienza lavorativa nel mondo del turismo eco-sostenibile.

Il bando è aperto a tutti i giovani residenti o domiciliati in Sicilia, di età compresa tra i 19 e i 28 anni, in possesso di un diploma o di una laurea di primo livello e/o magistrale, interessati a costruire un percorso professionale nel settore del turismo ecosostenibile. Ai candidati è richiesta una discreta conoscenza della lingua del Paese di destinazione o dell’inglese.

Sono disponibili 35 borse di mobilità della durata di 13 settimane. I tirocini interesseranno le strutture ricettive, le imprese viaggi e turismo, le aziende di trasporti, il benessere, l’informazione e la comunicazione. Lo stage sarà preceduto da un corso di lingua.

Fra i promotori del progetto l’Associazione nissena “Opportunità Sviluppo”, che ha contribuito all’estensione del progetto all’intera Regione siciliana attraverso l’attivazione di protocolli d’intesa stipulati  con i Comuni di Pietraperzia (EN) e Marianopoli (CL), la Provincia Regionale di Enna, l’Assessorato Regionale dell’istruzione e della formazione professionale, il Servizio Turistico Regionale di Caltanissetta, la Confcommercio Sicilia e l’Associazione “Medea Sviluppo”.

“Se vogliamo rilanciare economicamente il nostro territorio, dobbiamo necessariamente puntare alla crescita di conoscenze ed esperienze dei nostri giovani” dichiara il Presidente dell’Associazione Opportunità Sviluppo avv. Francesco Nicoletti. “Per questo era importante attivarsi immediatamente affinché il progetto non si perdesse ed includesse anche la Sicilia, oltre la Lombardia ed il Molise. La nostra Associazione, coerentemente  con il lavoro svolto in questi anni per lo sviluppo e la promozione turistica del centro Sicilia, si è prontamente attivata e, grazie alla creazione di un numeroso e qualificato partenariato siciliano, ha contribuito ad estenderlo anche ai ragazzi siciliani che se vorranno potranno cogliere tale opportunità. Sono sicuro che queste esperienze di lavoro all’estero possano migliorare le professionalità legate al turismo della nostra regione”.

Per queste ultime 35 borse (con partenza il 14 settembre 2014) è stato appena aperto l’ultimo bando e la candidatura deve essere presentata telematicamente entro le ore 24.00 del prossimo 4 maggio attraverso il sito www.itfteach.it. Nei precedenti bandi, in cui sono state assegnate 90 borse di mobilità, i ragazzi siciliani che hanno presentato le candidature sono stati ben 973.

Ora la scelta passa ai soggetti desiderosi di scommettere nel turismo che vedono in esso una possibile forma di rilancio economico sostenibile per il nostro territorio.

Commenta su Facebook