Stadio Palmintelli senz’acqua dopo partita. Aiello (FI): “non è prima volta, certificata incapacità”

449

“Quanto successo nuovamente al Palmintelli certifica per l’ennesima volta, qualora fosse necessario, l’incapacità politico amministrativa dell’Assessore allo Sport nella gestione degli impianti sportivi”. Così il Coordinatore di Forza Italia, Oscar Aiello, commenta quanto accaduto alla Nissa, multata perchè nello storico campo sportivo Palmintelli di Viale Della Regione non è stato possibile fare le docce a causa della mancanza d’acqua.

“Non è la prima volta che si verifica tale disservizio – afferma il Consigliere d’Opposizione – lo scorso 20 Settembre avevo pubblicamente denunciato questo ricorrente problema, consigliando all’Amministrazione Ruvolo di potenziare le cisterne e di controllare almeno il giorno prima delle partite la quantità d’acqua disponibile. Anche questa volta – aggiunge Aiello – la Giunta Ruvolo non mi ha dato ascolto e per colpa loro la Nissa è stata multata, nonostante quanto stia facendo per riqualificare il Palmintelli senza nessun aiuto da parte del Comune. L’Assessore allo Sport – incalza Aiello – per iniziare dovrebbe chiedere scusa alla Nissa e poi risarcirla. Non è infatti possibile che la Nissa acquisti a proprie spese autobotti d’acqua (di cui usufruiscono anche altre società) e poi venga multata per omissioni dell’Assessore”.

La Città di Caltanissetta – conclude il Coordinatore di Forza Italia – continua ad essere alla ribalta nazionale grazie allo storico successo della Nissa, sarebbe dunque curioso sapere cosa sta facendo l’Amministrazione comunale per sostenere la dirigenza ed i giocatori”.

Commenta su Facebook