Stadio “Palmintelli” ripulito dalla Nissa. Aiello attacca: “mai lo sport così in basso”

981

Oscar Aiello“Quando i cittadini nel togliere le erbacce e nel sistemare spazi pubblici si sostituisco alla Pubblica Amministrazione nel fare ciò che a questa compete, viene certificato il fallimento dell’attuale classe dirigente”. Lo dichiara il Consigliere Comunale di Forza Italia, Oscar Aiello, che ieri si è recato allo Stadio Comunale “Palmintelli” per complimentarsi con gli imprenditori che per restituire lustro sportivo alla Città, sia con lo Stadio che con la Nissa (che quest’anno a partire dal 13 Settembre giocherà in Promozione), hanno sistemato a proprie spese il manto del Palmintelli e ripulito parte di esso.

“Mai lo sport a Caltanissetta era caduto così in basso, fino al punto da costringere una società sportiva a sistemare un impianto pubblico a proprie spese. Tutto ciò è frutto delle decisioni dell’attuale Amministrazione di centrosinistra, che ha deciso di spendere 90.000 euro per un campo di bocce, per poi abbandonare all’iniziativa e al sacrificio dei privati il calcio, il rugby, la pesistica e gli altri sport, lasciandoli senza soldi”.

IMG_6871-768x1024 IMG_6880-768x1024Il Consigliere d’Opposizione ricorda che mancano ormai pochi giorni all’inizio dei campionati ed il Comune non ha programmato gli interventi necessari negli impianti sportivi comunali. Anche il “Marco Tomaselli”, il “Pala Milan” ed il “Pala Cannizzaro” risultano privi di programmazione ed abbandonati, come già pubblicamente  denunciato da alcune società sportive.

“L’intervento realizzato dalla Nissa di tasca propria andrà a beneficio di tutti e merita un plauso – ribadisce Oscar Aiello – invece l’Amministrazione Comunale, come ringraziamento, gli fa anche pagare il ticket per la preparazione atletica”.

Se la Nissa ha sistemato il manto da gioco ed ha tolto le erbacce dalle gradinate, il Consigliere Aiello fa sapere che il Palmintelli necessita al più presto di altri interventi: rimangono da sistemare i bagni e gli spogliatoi, che attualmente sono in condizioni fatiscenti, la tribuna è da ripulire, 8 fari continuano a rimanere non funzionanti ed i bagni chimici non vengono ripuliti da Maggio.

“Mentre il Sindaco è impegnato a pensare come sostituire la sua squadra di Assessori, che evidentemente è perdente conclude Aiello – i campionati sono alle porte ed il Comune  rischia di fare brutta figura non solo con le nostre società sportive, che meritano una statua per quello che fanno, ma anche con chi verrà da fuori”.

IMG_6881-768x1024 IMG_6882-768x1024 IMG_6865-768x1024 IMG_6878-768x1024 IMG_6875-768x1024 IMG_6868-1024x768

Commenta su Facebook