Sprazzi di serenità per i profughi ucraini. La solidarietà del gruppo Graf e della città

“E’  stata una giornata meravigliosa per gli ospiti ucraini, per le famiglie ospitanti e per i tanti meravigliosi volontari” é quanto hanno dichiarato tutti i volontari del coordinamento del GRAF,  Gruppo Accoglienza familiare costituito agli inizi di marzo da circa 50 volontari, interpreti, psicologi e tanti altri che da ormai oltre due mesi hanno consentito a circa 50 ucraini, quasi sempre mamme e bambini ed inoltre alcune persone anziane, di arrivare gratuitamente a Caltanissetta e trovare ospitalitá presso le famiglie nissene.

La catena di solidarietá continua ad essere coinvolgente, importanti farmacie che stanno regalando dei farmaci, i mercati generali che doneranno frutta e verdura, chi ha donato alcune schede telefoniche, il Banco Alimentare che continua a fare arrivare prodotti, Ascom Sicilia per il lavoro di segreteria, tutto é eccezionale e toccante, ma la guerra purtroppo non é finita pertanto il comitato di coordinamento GRAF mentre ringrazia la Coldiretti per la meravigliosa mattinata di festa organizzata e S.E. il Vescovo di Caltanissetta per il gentile dono delle uova pasquali simbolo di una pace che speriamo arrivi presto, invitano ulteriori famiglie nissene e della provincia e tutti coloro che possono a dare la loro disponibilitá alla accoglienza, ad aprire le loro case per ospitare chi fugge dalla guerra.

Ogni giorno ci pervengono richieste di ospitalitá. Ai nostri volontari all’estero, che ogni giorno, anche da dentro l’Ucraina, ci segnalano nuove richieste di aiuto, vorremmo sempre dire di si, ma, senza nuove disponibilitá dovremo purtroppo fermarci.

Giunge pertanto ancora una volta la richiesta a tutti coloro possano offrire ospitalitá di telefonare al numero 373 7175526 e compilare il modello di adesione.

La guerra purtroppo sará lunga e dovremo prepararci al peggio.

Negli ultimi 10 giorni, con l’acuirsi dei bombardamenti, i flussi di persone che lasciano l’Ucraina, stanno crescendo. Non possiamo far finta che tutto ció non ci riguardi e certamente le sole manifestazioni e richieste  affinché si realizzi la pace non bastano, dobbiamo fare di piú.

Ancora una volta il GRAF invita ad offrire la disponibilitá alla ospitalitá, chiamando allo 3737175526.

Commenta su Facebook