Sparatoria per le vie del quartiere. Scatta l’ordinanza di custodia per tentato omicidio

1578

russello-arresto1_588_300La Polizia di Gela ha notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a Mirko Russello, gelese classe ‘ 89, per il tentato omicidio di un rivale e il ferimento di un imbianchino, colpito da una pallottola vagante partita dalla pistola di Russello, durante una sparatoria avvenuta per le vie del quartiere Settefarine a Gela il 17 magio scorso.

In quell’occasione, i testimoni e la vittima, raccontarono di un inseguimento tra due moto da cross, una in fuga e l’altra dietro con il centauro che esplodeva colpi di pistola all’impazzata, uno dei quali colpì alla coscia il povero operaio.

La successiva imponente attività investigativa, anche in chiave tecnica, coordinata dalla locale Procura diretta da Lucia Lotti ha chiarito movente e dinamica del tentato omicidio. Una prima sparatoria si era verificata in contrada Castelluccio, ma l’obiettivo riuscì a sfuggire in moto, da lì nacque l’inseguimento per le vie di Gela e il successivo ferimento dell’imbianchino.

Commenta su Facebook