Spaccio a villa cordova. Presunto pusher nella rete della Polizia

952

Denunciato dalla polizia di Stato un presunto pusher 29enne, un pakistano richiedente asilo, per detenzione ai fini di spaccio di hashish.

E’ stato sorpreso dai poliziotti della Sezione Volanti all’interno della Villa comunale Cordova mentre cedeva una dose a un acquirente nel pomeriggio di sabato, intorno alle ore 18.00, dove gli agenti avevano notato un andirivieni di giovani dal un lato del giardino che insiste in Via Traversa Elena.

I poliziotti hanno sorpreso due giovani in piedi, uno di fronte l’altro mentre il soggetto di nazionalità straniera cedeva qualcosa all’altro tagliando un pezzo di hascisc con una forbice. Alla vista degli agenti sono fuggiti entrambi, ma il presunto pusher è stato bloccato con addosso due stecchette di hashish di due grammi e una forbice per tagliare le dosi. E’ stato denunciato per i reati di detenzione ai fini di spaccio di hashish e porto di oggetti atti ad offendere.

Commenta su Facebook