Spaccio di droga in centro. Due tunisini in manette. La Mobile: "cessioni a minori".

1294

Marijuana sequestrata e bilancinoIeri, 06.02.2013, alle ore 18:50, ad esito di prolungate attività investigative, esperite dalla Sezione Antidroga di questa Squadra Mobile su disposizione del Questore di Caltanissetta dr. Filippo Nicastro, finalizzate al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti o psicotrope del tipo Marijuana in questo capoluogo, sono stati tratti in arresto, in flagranza di reato, i cittadini tunisini MANAI Ismail, nato a Mahares (Tunisia) il 21.06.1981 e ABBASSI Bilel, nato in Tunisia il 13.03.1985, per il reato di detenzione di sostanza psicotropa del tipo Marijuana ai fini di spaccio, previsto e punito dall’art.73 comma I° bis del D.P.R. n° 309/90 Legge sugli stupefacenti..

Il predetto arresto è il risultato di una complessa attività di indagine finalizzata al contrasto del predetto fenomeno nel territorio nisseno. In particolare le attività investigative si sono concentrate negli ultimi mesi nel contrasto di una fiorente attività di spaccio, posta in essere da cittadini extracomunitari, nelle zone del centro storico (strata a foglia, via Cavour, quartiere Provvidenza). Diversi cittadini avevano infatti segnalato alla Polizia di Stato l’attività illecita di cessione di stupefacenti, e la presenza di numerosi giovani, che in ora serale, bazzicavano i predetti quartieri in atteggiamento sospetto.

A carico di MANAI Ismail gli investigatori della Sezione Antidroga sono riusciti a documentare due distinti episodi di spaccio di sostanze ABBASSI Bilelstupefacenti del tipo Marijuana, avvenuti a Caltanissetta, in pieno centro cittadino. Nel primo episodio, avvenuto in data 21/01/2013, MANAI Ismail sfuggiva all’arresto dopo aver ceduto la sostanza stupefacente al minore N.S., di anni 15, nei pressi della Via Cavour.

Il secondo episodio veniva documentato in data 04/02/2013, sempre da personale della Sezione Antidroga, mentre il lo stesso MANAI Ismail cedeva della droga ad un minorenne nisseno, successivamente identificato per A.A.M., di anni 17.

MANAI IsmailLa successiva perquisizione. eseguita in Via Terranova, presso il domicilio di MANAI Ismail e di ABBASSI Bilel permetteva di rinvenire: un’ingente quantitativo di Marijuana, circa 48 involucri appositamente confezionati per lo spaccio; danaro contante, quantificato in oltre 1.500,00 Euro in vari tagli da 20, 10, e 5 Euro; un bilancino elettronico utilizzato per la suddivisione dello stupefacente; altro materiale appositamente utilizzato per tale attività illecita.

Sono tuttora in corso attive indagini volte a scoprire l’eventuale connessione tra soggetti extracomunitari e la criminalità locale.

Commenta su Facebook