Spaccia dagli arresti domiciliari, denunciato 21enne. Segnalazione per l’acquirente

576

Si sono insospettiti di quella visita sull’uscio, davanti al cancello, da parte di un ragazzo a casa di un giovane agli arresti domiciliari ed hanno osservato il passaggio di hascisc tra le sbarre del cancello.

I poliziotti della Squadra Mobile, nella giornata di ieri, hanno denunciato un giovane pregiudicato di 21 anni per spaccio di stupefacenti al termine di un servizio di osservazione in cui hanno prima appurato che il ragazzo “visitatore” si era messo a discutere con il soggetto sottoposto alla misura cautelare attraverso le sbarre del cancello posto all’ingresso dell’abitazione, introducendo più volte le sue braccia tra le sbarre. Probabilmente uno scambio tra soldi stupefacente.

Poi, dopo aver atteso che i due si separassero, gli agenti hanno bloccato l’acquirente che spontaneamente ha consegnato una stecchetta di “hashish” del peso di grammi 0,7 avvolta nel cellophan.

La seconda tappa è stata l’abitazione del 21enne pregiudicato dove hanno sequestrato altre quattro stecchette di hashish, suddivise in dosi simili a quella sequestrata all’acquirente, per un peso complessivo di circa due grammi e tre coltelli con lame intrise di hascisc.

Il 21enne agli arresti domiciliari è stato denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, il 25enne, invece, segnalato alla Prefettura per uso di stupefacenti.

Commenta su Facebook