Sos api, il progetto del Rotary con Cds e PA digitale per l’ambiente

35

Nei giorni scorsi nella Sede della Banca Sicana – Sala conferenze, il Distretto 2110 del Rotary International ha stipulato due importanti accordi di partnership con la CDS spa – Centro Distribuzione Supermercati e la PA Digitale Sicilia srl nell’ambito delle iniziative del Progetto SOS API.

La Cerimonia si è svolta con la sigla di Gaetano De Bernardis, Governatore del Distretto 2110 del Rotary International, Angelo Agliata, Amministratore unico di CDS, rappresentato da Giuseppe Giannavola, Eugenio Salvaggio Amministratore unico di PA Digitale. Erano presenti Salvo Rappa Dirigente della Banca Sicana, Francesco Daina Presidente del Rotary Club di Caltanissetta e Luigi Loggia Delegato dell’Area nissena per il progetto.

SOS API è un progetto ad ampio spettro che si inscrive nell’ambito della settima via d’azione del Rotary, quella ambientale ed è stato avviato in collaborazione con la 3Bee, una start-up di agri-tech.

Oggi il 75% circa delle colture alimentari dipendono dall’impollinazione, in larga misura delle api mellifere.

Questa iniziativa si propone di promuovere iniziative volte a tutelare le Api, nei cui confronti sono stati lanciati accorati allarmi per il concreto rischio estinzione, da ultimo anche dall’ONU che ha istituito la Giornata Mondiale delle Api il 20 maggio di ogni anno.

Il primo Protocollo di partenariato è stato siglato con la CDS e prevede tra l’altro un percorso di eventi esperienziali da effettuare nei punti vendita dislocati in tutte le province Siciliane, anche con la partecipazione di apicultori.

Il dr.Angelo Agliata con una nota ha comunicato: “Abbiamo colto con grande entusiasmo l’invito di partecipare al progetto SOS API, di cui abbiamo condiviso subito gli obiettivi. Sosteniamo le iniziative che mettono il territorio e l’ambiente al centro di progetti di tutela e conservazione anche in un’ottica di sviluppo sostenibile.”

Pure la PA Digitale con Eugenio Salvaggio si dice “entusiasta di poter partecipare al progetto anche per la mission di equilibrio e regolazione naturale svolta dalle Api. Così la nostra azienda ha ora coniato un nuovo motto: Salva i Dati e Salva le Api”.

Il Governatore De Bernardis ringrazia le due aziende per l’alto profilo di valori dimostrato nell’aver offerto il loro partenariato con decisa convinzione, non solo mediante contribuzioni, ma anche con fattive idee e proposte operative originali. A loro, al loro personale e a quanti si sono spesi con dedizione alla realizzazione di queste collaborazioni va il nostro sentito ringraziamento.

Era presente anche un importante parterre con numerose altre autorità, tra cui il past Governatore Arcangelo Lacagnina, il Segretario Distrettuale Sergio Malizia, il Co-Segretario Distrettuale Roberto Lo Nigro, il Tesoriere Distrettuale Fausto Assennato, Vito Cocita, Presidente Rotary Valle del Salso; Giuseppe Misuraca, presidente Rotary Mussomeli; l’Assistente del Governatore Luigi Di Pietra; il Delegato Rotary Foundation per la Sicilia Occidentale, Salvatore Sanfilippo.

Commenta su Facebook