Soppressione tribunali, tagli piante organiche, mediazione obbligatoria. Cardinale (Pd) interroga governo.

629

Petitto CardinaleSoppressione tribunali minori, tagli agli organici e mediazione civile obbligatoria. La deputata del PD, Daniela Cardinale ha presentato al Ministro della Giustizia Cancellieri una interrogazione parlamentare, il cui testo è stato inoltrato al neo coordinatore cittadino Annalisa Petitto. L’iniziativa si inserisce in un momento di forte discussione nell’ambito della riforma della giustizia. La parlamentare nissena, nell’ interrogazione, pone in evidenza la grave prospettiva di un’approvazione tout court della riforma avviata dal D.lgs 155/2012 che prevede la soppressione di alcuni uffici giudiziari e che determinerebbe nel Distretto della Corte di Appello di Caltanissetta la perdita di almeno 15 giudici e 5 pubblici ministeri, di cui sei magistrati del Tribunale di Caltanissetta e due sostituti della Procura della Repubblica pari al 20% dell’attuale pianta organica. “I tagli prospettati – continua la deputata del PD – determinerebbero un indebolimento dell’attività di contrasto e repressione alla malavita organizzata in un territorio ad alta densità mafiosa” e ha chiesto al Governo misure correttive.

“E’ importante sottolineare – afferma Annalisa Petitto – che il Partito Democratico, all’esito dell’incontro anzidetto, elaborava un documento ad hoc inoltrato al Consiglio Superiore della Magistratura, consegnato brevi manu al Presidente della Corte d’Appello di Caltanissetta ed al Presidente del Tribunale di Caltanissetta oltre ai rispettivi rappresentanti delle associazioni di avvocati e magistrati che partecipavano all’incontro e che, nelle rispettive sedi, avevano affrontato la questione, redatto documenti e sensibilizzato le rispettive categorie”.

“Raccogliamo dunque l’ennesimo appello dell’avvocatura nissena, consapevoli che, in mancanza dei correttivi auspicati, verrà minacciata la sopravvivenza stessa della giustizia, in particolar modo per i cittadini della provincia nissena”, conclude il coordinatore cittadino del PD.

Commenta su Facebook