Somministrati i sacramenti a tre giovani detenuti dell’Ipm di Caltanissetta

546

Celebrata all’Istituto Penale per i Minorenni di Caltanissetta all’interno della Cappella dedicata a “Gesù Amore Misericordioso”  voluta da S.E. Mons. Mario Russotto Vescovo di Caltanissetta la messa durante la quale sono stati somministrati i sacramenti dell’iniziazione cristiana a tre giovani detenuti, adeguatamente preparati a questo importante momento spirituale dal cappellano dell’Istituto padre Alessandro Giambra.

L’istituto diretto dalla Dott.ssa Maria Grazia Carneglia, attualmente sostituita dalla Dott.ssa Antonia Chiarenza, che nella logica della continuità sta portando avanti con entusiasmo e con la collaborazione di tutto il personale, le diverse attività in favore dei detenuti ospiti.

Per i giovani ospiti e per il personale che opera all’interno dell’Istituto,  la presenza della cappella realizzata lo scorso anno, rappresenta un  segno tangibile della presenza di Gesù eucarestia, dando la possibilità ai  giovani  presenti di poter coltivare  la fede.

Alla celebrazione hanno partecipato oltre alla locale Magistratura minorile, sempre attenta e sensibile alle attività dell’Istituto, le autorità religiose, civili e militari, i volontari, insieme agli operatori delle associazioni che collaborano con l’Istituto Penale.

Dopo la celebrazione eucaristica, presso l’attigua sala polivalente, come ogni anno, si sono conclusi con una performance musicale e teatrale i laboratori espressivi che hanno visto impegnati tutti i giovani ospiti, ed alla fine grazie ad un corso di cucina i giovani hanno preparato un piccolo buffet offerto ai presenti.

“Un ringraziamento particolare – scrive l’educatore Enzo Indorato – va ai giovani detenuti che hanno realizzato un altare in legno e un leggio  per la cappella, seguiti saggiamente dal docente Michele Sberna, dal personale di Polizia Penitenziaria e dall’Ufficio Educatori. Un augurio particolare al Direttore Maria Grazia Carneglia con l’auspicio di un suo prossimo ritorno,  al Direttore pro tempore Dott.ssa Antonia Chiarenza e al Comandante di reparto Commissario Capo Corrado Pintaldi”.

 

Commenta su Facebook