Sommatino. Rapina al tabaccaio, individuato il terzo complice

866

Individuato il terzo complice della rapina ad un tabaccaio di Sommatino, avvenuta ad agosto 2016.

Nella mattinata di oggi, militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Caltanissetta, unitamente a quelli del Reparto Territoriale di Gela e della Stazione di Riesi, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Caltanissetta, su richiesta della locale Procura della Repubblica, hanno tratto in arresto Salvatore Di Tavi, classe 1997, residente a Sommatino, in quanto ritenuto responsabile della rapina commessa ai danni di un tabaccaio di Sommatino nell’agosto 2016, in concorso con Loris Cristian Leonardi, e Vito Manuel Ciccia Romito, già colpiti da analogo provvedimento nello scorso mese di maggio.

Grazie alle indagini condotte sotto la direzione del P.M. della Procura della Repubblica, a seguito dell’esecuzione del primo provvedimento cautelare, gli investigatori hanno potuto raccogliere elementi di prova determinanti per identificare con certezza l’autista dell’auto che era stata utilizzata per commettere la rapina. Il DI TAVI, infatti, proprio per il ruolo ricoperto, non era stato ripreso dalle telecamere che avevano consentito di identificare gli altri due correi.

Commenta su Facebook