Sommatino, il Comune consegna alla scuola i nuovi arredi

Consegnati all’Istituto Comprensivo “Nino Di Maria” di Sommatino 40 armadietti e 30 sedie per cattedre da parte dell’Amministrazione Comunale. Al momento della consegna erano presenti il Sindaco Elisa Carbone, l’Assessore Angela Cocita e la Dirigente Giovanna Ambrosiano, che nella stessa giornata hanno affrontato vari temi inerenti al mondo della scuola ed alla programmazione di diversi interventi. “Questa è solo la prima parte delle forniture che saranno completate con altri arredi destinati alla nostra scuola per garantire il distanziamento e l’utilizzo in sicurezza degli spazi – dichiara il Sindaco Elisa Carbone -. Nell’intervento complessivo rientra anche la sistemazione del cortile esterno della scuola dell’infanzia “Maria Helena Presti”. In particolare questo intervento è stato fortemente voluto sia da me che dalla Prof.ssa Ambrosiano al fine di recuperare uno spazio all’aperto da diversi tempo interdetto all’accesso e prezioso per le attività della scuola dell’infanzia.”
Gli arredi sono stati acquistati nell’ambito di un finanziamento complessivo di 28.000 euro ottenuti dal Comune di Sommatino attraverso la partecipazione all’Avviso pubblico per gli interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19.
“Come amministrazione comunale abbiamo fatto un grande lavoro per acquistare nuovi arredi scolastici in mondo da adattare gli spazi e renderli funzionali – dice l’Assessore Angela Cocita – Fin da subito ci siamo attivati con il dirigente scolastico, che ringraziamo per la collaborazione, per ascoltare e recepire le esigenze all’interno della scuola, e con i nostri uffici che ringraziamo per il lavoro svolto. Bisogna dare risposte adeguate alle famiglie, agli insegnanti, noi ci siamo dati da fare per il bene dei nostri bimbi e dei nostri ragazzi.”
Il 2021 sarà un anno cruciale per la scuola di Sommatino, dovrebbero infatti partire i lavori di ristrutturazione che riguarderanno due plessi e la palestra scolastica.
Commenta su Facebook