“Solo rancori e paura della conta dei voti”. Il Pd ribatte al Polo Civico

701

Il Partito Democratico di Caltanissetta esprime “stupore” all’indomani del comunicato del Polo Civico “sull’apertura e il favore nei confronti del candidato alla Presidenza e all’ARS del Movimento 5 Stelle, Giancarlo Cancelleri”.

“Il Partito Democratico rimane basito, per l’ennesima volta, da comunicati scomposti e francamente inopportuni nella tempistica e nei contenuti, considerato che il Polo Civico esiste ed è al Governo della Città, nella sua massima espressione, proprio con quei partiti che, a suo dire, fanno «Balletti di poltrone, inciuci,  cordate elettorali ed accordi, neanche troppo sotto banco»”.

In una nota della direzione cittadina, il Pd afferma: “Non si capisce se è falso e di convenienza il rapporto all’interno dell’Alleanza per la Città oppure, cosa che ci sembra più realistica, se si tratta di puro opportunismo e infantile pavidità nell’affrontare sfide elettorali che obbligherebbero alla reale conta di numeri, forse risibili”.

“Ci stupisce altresì, come la semplice apertura da parte loro (a meno di promesse che non conosciamo) ad un movimento e ad un deputato possa essere la sola premessa per un Governo della Sicilia che dia «risposte serie e concrete ai tanti e complicati problemi della nostra Regione»”, scrive ancora il Pd parafrasando la nota del Polo Civico.

“A questo punto ci chiediamo (forse la nostra memoria improvvisamente sta venendo meno) quali percorsi comuni e virtuosi si sono avviati e realizzati tra i suddetti movimenti in città, per raggiungere obiettivi importanti e concreti. Vogliamo invece ricordare agli amici del Polo l’importante assunzione di responsabilità nel progetto di Governo della Città, cosa non affatto scontata, proprio di quei partiti del Centro Sinistra e del PD in special modo senza i quali molte delle importanti battaglie e risultati non si sarebbero potuti raggiungere”.

Il Partito Democratico derubrica “a grumo di rancori, da parte di chi non è riuscito a rendere evidente il proprio talento, la nota inviata agli Organi di Stampa dal Polo cosiddetto Civico”.

Commenta su Facebook