Solo Mani. Al via domenica il primo festival dell’artigianato hobbistico in corso Umberto

634

Il sindaco, Giovanni Ruvolo, inaugurerà domenica mattina alle 10,30 nell’isola pedonale di corso Umberto I, il primo festival di artigianato hobbistico e artistico “Solo mani”. Artigiani provenienti da tutta la Sicilia mostreranno i loro manufatti in 32 stand allestiti.

“Questa mostra rientra in un preciso progetto dell’amministrazione comunale che intende valorizzare questo tipo di artigianato, attraverso il quale in futuro è possibile tentare un progetto di recupero urbanistico”. Il riferimento è alla possibilità di acquisire, da parte del Comune, 14 immobili commerciali nella parte alta di corso Umberto da adibire ad attività artigiane. “Una strada abbandonata da 50 anni sotto il profilo commerciale, che non riesce a trovare una propria vocazione – afferma l’assessore allo Sviluppo e innovazione, Giovanni Guarino -. L’Amministrazione comunale intende destinarla a queste attività, affiancando al food anche l’artigianato quale attrazione del nostro centro storico”.

“In diversi paesi europei – prosegue il sindaco – le mostre di artigianato artistico raccolgono visitatori, con migliaia di espositori. La nostra è la prima edizione, ma siamo certi che questa mostra può diventare un appuntamento per operatori provenienti da tutta Italia”.

L’artigianato hobbistico coinvolge spesso le madri e le famiglie che con la vendita dei loro lavori recuperano fonti di sostentamento per le famiglie stesse.

La presidente della associazione “Solo Mani”, Melissa Burgio, che ha organizzato l’evento, dichiara che “lo scopo di questo primo festival non è commerciale ma culturale con l’obiettivo di favorire l’artigianato e valorizzare al contempo il centro storico”.

“L’artigiano, vedendo il proprio prodotto apprezzato, può valutare in futuro di aprire una propria bottega – spiega la presidente dell’associazione Solo Mani –. Per questo motivo è nostro intento allargare a tutte le tipologie di artigianato le prossime edizioni del festival”.

 

Commenta su Facebook