Solidarietà al popolo ucraino, l’Associazione Nazionale Carabinieri avvia raccolta di viveri e farmaci

Nell’ambito di un progetto promosso dall’Ispettorato Regionale dell’Associazione Nazionale Carabinieri e rivolto a sostegno del popolo ucraino, avvilito dal conflitto bellico in atto, le locali sezioni di Caltanissetta, Gela e S. Caterina Villarmosa hanno aderito all’iniziativa e promosso una raccolta di generi di prima necessità, tra cui farmaci, alimenti a lunga conservazione e beni essenziali. Allo scopo sono state chiamate 45 Sezioni dell’Associazione distribuite su tutta l’isola. La Sezione ANC di Caltanissetta effettuerà la ricezione dei prodotti presso il Centro di Raccolta, localizzato nella sede sociale sita in via Villarosa nr.5, con apertura dal lunedì alla domenica dalle 09:30 alle 12:00 e dalle 16:30 alle 18:30. Durante l’attività saranno presenti i Volontari dell’Associazione i quali predisporranno dei locali dedicati per il deposito delle merci, che saranno riunite e catalogate per genere e tipologia prima della spedizione. La Sezione ANC di Caltanissetta ha già divulgato un volantino dimostrativo (in allegato), enunciando le linee dell’iniziativa e la località di ricezione, la cui opera sociale ha già avuto inizio nella giornata del 10 Marzo. La Sezione ANC di Santa Caterina Villarmosa svolgerà analoga promozione presso il proprio Centro di raccolta, individuato presso la sede di via Roma nr.106, attuando la ricezione dei beni nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 17:30 alle 19:00, implementando le medesime modalità di ricezione e sostegno. La Sezione ANC di Gela effettuerà la ricezione dalle ore 09:30 alle 12:00 e dalle 16:30 alle 18:30, presso la sede di piazza Roma nr.1. La dimostrazione di generosità da parte dei Carabinieri, in servizio e in congedo, a favore della popolazione colpita dal conflitto è già confluita nelle cospicue donazioni dagli stessi fatte in questi giorni di medicinali e generi alimentari.

Commenta su Facebook