Società intestate a prestanome per eludere misure di prevenzione. Scattano misure cautelari a Gela

Dalle prime ore di questa mattina, su delega della procura della Repubblica di Gela, i militari del Gruppo di Gela della Guardia di Finanza, in forza di un provvedimento emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Gela, stanno eseguendo una misura cautelare personale e due sanzioni interdittive, nei confronti di altrettanti soggetti gelesi resisi responsabili, in concorso, del reato di trasferimento fraudolento di valori, per aver attribuito fittiziamente la titolarità di due società commerciali a dei prestanome, al fine di eludere le disposizioni in materia di misure di prevenzione patrimoniali. Contestualmente si sta eseguendo un sequestro preventivo diretto di due società, entrambe con sede a Gela, operative nel commercio di prodotti ortofrutticoli.

I dettagli dell’operazione saranno forniti stamane nel corso di una conferenza stampa.

Commenta su Facebook