Sit in della Cgil funzione pubblica davanti gli ospedali dell’Asp. La protesta degli infermieri coordinatori

La Cgil funzione pubblica ha indetto un sit in di protesta nella mattinata di mercoledì 8 giugno davanti i presidi ospedalieri dell’Asp Caltanissetta, nel capoluogo davanti il S.Elia dalle 9 alle 12.

La protesta è stata deliberata dopo una riunione della segreteria guidata da Angelo Polizzi con gli Infermieri che svolgono le funzioni di coordinatori aziendali dell’ASP che rivolgono l’invito a partecipare a tutti i lavoratori del comparto anche non iscritti alla Cgil.

“Le funzioni di coordinamento sono svolte da Infermieri, tecnici sanitari etc. qualificati, con un master in coordinamento per le professioni sanitarie, hanno una notevole professionalità e responsabilità, si occupano di organizzare il personale, di identificare e gestire i processi di lavoro, di controllare l’andamento economico, di verificare la corretta applicazione della normativa sanitaria. Per la quasi totalità di loro senza alcun riconoscimento professionale ed economico Da troppo tempo l’amministrazione non effettua la rotazione degli incarichi attribuiti al personale di comparto e non conferisce questa tipologia di incarichi (coordinatori ex caposala) essenziali per il buon funzionamento della macchina organizzativa per l’erogazione dei servizi sanitari nei Presidi Ospedalieri e nel territorio”.

Commenta su Facebook