Sistema Montante, l’imprenditore Massimo Romano chiede di tornare in libertà

934
Massimo Romano

Il tribunale del riesame di Caltanissetta si pronuncerà domani sulla richiesta di revoca dei domiciliari avanzata da Massimo Romano tramite i suoi avvocati Dino Milazzo e Sergio Monaco. Romano, 55 anni, imprenditore, è stato arrestato nell’ambito dell’operazione “Double face”, è accusato di associazione a delinquere e di aver favorito le assunzioni di amici e parenti di alcuni esponenti delle forze dell’ordine legati a Montante. La difesa ha sottolineato che Romano già nel 2015 aveva contestato l’operato di Montante tanto da dimettersi sia da Confindustria sia dal Cofidi.

Commenta su Facebook