Sistema Montante, istruttoria chiusa nel processo con rito abbreviato. Sentenza attesa per i primi di maggio

484

Istruttoria chiusa nell’ambito del processo che si celebra con il rito abbreviato a Caltanissetta nei confronti di Antonello Montante e di altri cinque imputati.

Nel corso dell’udienza di oggi, sono stati chiamati a testimoniare, il capo della Squadra Mobile di Caltanissetta Marzia Giustolisi che ha indagato sul “sistema Montante”, il questore Renato Cortese e Raffaele Grassi, al tempo al vertice dello Sco. Su richiesta del giudice, nella fase dibattimentale, è stato anche ascoltato l’ex presidente dell’Irsap Sicilia, Alfonso Cicero, teste chiave dell’inchiesta “Double face”, persona offesa e parte civile, assistito dall’avvocato Annalisa Petitto. A partire dalla prossima udienza, già fissata per il 9 aprile inizierà la requisitoria che dovrebbe concludersi il 23 aprile con le richieste del Pm. Nelle udienze del 18 e del 23, verrà esaminata la posizione di Montante. L’accusa per la requisitoria ha chiesto complessivamente sei udienze. Poi spazio alle parti civili e al collegio difensivo. La sentenza potrebbe arrivare nell’udienza del 10 maggio.

Commenta su Facebook