Sicurezza in centro storico. Corso Umberto transitabile per le auto delle forze dell’ordine nelle ore notturne

471

Si è tenuta oggi la riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduta dal prefetto di Caltanissetta, Cosima Di Stani, alla presenza del sindaco, Roberto Gambino, del questore, dei comandanti provinciali delle forze dell’ordine e dei rappresentanti di Confcommercio: Roberto Guarino e Alessio Matraxia.

E’ stata analizzata la problematica relativa alla sicurezza del centro storico a seguito dei recenti episodi come furti e danneggiamenti avvenuti in danno di esercizi commerciali. Durante la riunione sono stati attentamente analizzati gli episodi al fine di aggiornare i dispositivi di prevenzione e di controllo del territorio ed assicurare alle attività commerciali una maggiore copertura della presenza delle forze dell’ordine.

In particolare è stato evidenziato che sono state approvate dalla metà di febbraio modifiche al piano di controllo coordinato del territorio per rendere più visibili le pattuglie delle Forze dell’ordine nell’area interessata.

Peraltro, al fine di incrementare il controllo verrà adottato, in via sperimentale e per un periodo di 30 giorni, l’apertura in orario notturno di corso Umberto alle pattuglie di polizia al fine di consentire in chiave deterrente il controllo degli esercizi commerciali della zona.

Nel contempo il Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica ha esortato l’amministrazione comunale ed i rappresentanti di Confcommercio ad intensificare le interlocuzioni finalizzate a ricercare iniziative utili per l’estensione della videosorveglianza del centro storico della città.

Proseguono, inoltre, incessantemente le attività investigative da parte delle forze di polizia al fine di identificare gli autori degli episodi di danneggiamento ai danni degli esercenti del centro storico.

Infine, anche in questa circostanza il Prefetto ha ribadito che la collaborazione dei commercianti della stessa popolazione con le forze di polizia è fondamentale per innalzare il livello dell’attività di prevenzione e di controllo, nell’ottica di garantire la sicurezza a tutta la cittadinanza.

Commenta su Facebook