Sicurezza a Gela, i carabinieri intensificano i controlli su strada e negli esercizi pubblici

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Gela, nell’ambito della intensificazione della prevenzione dei reati e dei servizi di controllo del territorio, decisi nei giorni scorsi dal Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Chiara Armenia, stanno effettuando questo pomeriggio una serie di controlli straordinari nel centro abitato di Gela, in special modo le zone di Caposoprano, rione Scavone e quartiere Macchitella.

I Carabinieri di Gela, con il supporto della Compagnia di Intervento Operativo proveniente da Palermo, hanno dapprima attuato una fitta serie di posti di controllo lungo le principali arterie stradali della città, poi, in prossimità dell’orario di chiusura degli esercizi commerciali, effettueranno un intenso pattugliamento delle vie cittadine in chiave antirapina. Contestualmente a tali attività sono stati sottoposti a controlli di polizia i soggetti ristretti agli arresti domiciliari e le persone sottoposte alla Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza.

I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Ragusa e della Stazione di Gela hanno, infine, controllato alcuni frequentati esercizi commerciali di somministrazione di bevande e alimenti.

Nel corso dell’operazione, che vede impegnati 25 militari dell’Arma dei Carabinieri, fino ad ora, sono state sono state controllate 80 autovetture e identificate 172 persone. Numerose le perquisizioni personali e veicolari effettuate.

Commenta su Facebook