“Sicilia dunque penso”, a Caltanissetta quattro giorni sull’identità siciliana. C’è Franco Battiato

1213

Mercoledì 30 settembre 2015 alle ore 10,30 nella sala gialla di palazzo del Carmine l’assessore alla Cultura e alla Creatività del Comune di Caltanissetta Marina Castiglione e i rappresentanti dell’associazione Librariamente presenteranno la seconda edizione della rassegna letteraria e artistica “Sicilia dunque penso”, il momento di riflessione sulla Sicilia e sull’identità siciliana: quattro giornate di conversazioni, dibattiti, mostre, presentazioni di libri, spettacoli, uno spazio dedicato agli studenti, e una giornata dedicata a Leonardo Sciascia, perché la Sicilia legga e rilegga le sue parole.

Il festival, che quest’anno ha scelto come tema: “Ciò che si oppone converge”, è promosso, ideato e organizzato da un comitato di privati cittadini, Librariamente, con il Comune di Caltanissetta, la Pro Loco e il sostegno della CMC di Ravenna, prevede due mostre fotografiche di Giuseppe Leone, presentazioni di libri, conversazioni e interviste, una giornata dedicata a Leonardo Sciascia con i suoi studiosi più eminenti, uno spazio per le scuole – al mattino – e poi uno spettacolo teatrale dell’attore Giovanni Guardiano e un concerto di Eleonora Bordonaro.

Sabato pomeriggio alle 17 ci sarà Franco Battiato, che parlerà del suo film documentario “Attraversando il Bardo”.

Commenta su Facebook