Siap. Pensioni, riordino delle carriere, controllo del territorio al direttivo del sindacato di Polizia

711

SIAPSi è tenuto nei giorni scorsi, presso la sala conferenze Emanuela Loi della Questura di Caltanissetta, il Direttivo Provinciale del Sindacato dei Poliziotti S.I.A.P. guidato dal Segretario Generale Giuseppe Porrovecchio.

Ad inizio lavori i poliziotti hanno voluto ricordare, con un minuto di silenzio, il Prefetto di Palermo Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso in un agguato mafioso proprio il 3 settembre del 1982;

I lavori sono stati aperti dal Segretario Nazionale del S.I.A.P. Luigi Lombardo il quale, oltre a portare i saluti della segreteria nazionale, ha illustrato tutti i temi su cui il S.I.A.P. ha avviato un confronto con l’Amministrazione della Pubblica Sicurezza al fine di tutelare i diritti dei lavoratori di polizia dagli effetti dei numerosi tagli alla sicurezza.

Il Segretario Nazionale ha illustrato altresì le proposte avanzate dal S.I.A.P. in merito al famigerato decreto di armonizzazione del sistema pensionistico, che rischia di stravolgere le pensioni dei poliziotti, nonché al tanto atteso riordino delle carriere che oggi sembra finalmente essere entrato a far parte dell’agenda del governo. Dall’incontro è scaturito un importante dibattito tra i componenti del direttivo, che ha messo alla luce tutte le difficoltà che gli operatori di Polizia affrontano ogni giorno ed ha permesso di formulare proposte finalizzate al superamento di dette problematiche.

E’ toccato al Segretario Generale Provinciale Giuseppe Porrovecchio, sintetizzare tutte le istanze e le proposte per definire le future strategie di azione che il S.I.A.P. dovrà adottare per la prossima stagione sindacale con particolare riguardo alle emerse problematiche inerenti il controllo del territorio di Gela, Caltanissetta e Niscemi.

I componenti del Direttivo hanno deliberato altresì l’ingresso nella struttura provinciale di tre nuovi membri, si tratta dell’Ispettore Superiore Giuseppe Marinetti in servizio presso il Commissariato di Gela e degli Ispettori Angelo Camilleri e Maria Romano della Questura di Caltanissetta. L’allargamento dell’organismo, divenuto necessario per la crescita avuta nell’ultimo anno di attività, ha permesso di inserire nel Direttivo Provinciale gente preparata e motivata che darà un grosso contributo al sindacato dei poliziotti.

Durante il dibattito è intervenuto anche il Questore di Caltanissetta Filippo Nicastro che, dopo aver ricevuto i ringraziamenti del sindacato per aver messo a disposizione la sala conferenze della Questura, ha voluto rivolgere il suo saluto ai partecipanti.

 

Il Segretario Generale

Giuseppe Porrovecchio

Commenta su Facebook