Sgravi di 250 euro sulla tassa rifiuti per chi adotta un cane

997

La Giunta comunale, su proposta dell’assessore Boris Pastorello, ha approvato la Delibera di modifica al Regolamento I.U.C., introducendo la riduzione annua di € 250,00 della TARI, per tre anni, a favore di quei residenti nel capoluogo nisseno che adotteranno un cane randagio dal canile municipale.

La Delibera approvata dalla giunta Ruvolo, che adesso dovrà passare al vaglio del Consiglio comunale, insieme ad altre misure, tiene conto di un chiaro indirizzo politico dell’Amministrazione “volto a fronteggiare il problema del randagismo, da una parte, e fornire ai cittadini un nuovo strumento per beneficiare di riduzioni tributarie”.

La delibera è destinata a creare grande dibattito. Innanzitutto perchè la riduzione non è prevista in percentuale, fatto questo che comporterà una perequazione della riduzione Tari ( tassa basata sull’effettivo costo del servizio) tra chi non adotterà un cane e altresì perchè il criterio della riduzione della Tariffa non è oggettivo ma soggettivo.

Commenta su Facebook