Sfonda vetrina di un lido per ubriacarsi. Cinquantenne arrestato a Gela

I poliziotti del commissariato di pubblica sicurezza di Gela hanno arrestato un cinquantenne, gravato da precendenti giudiziari, nella flagranza di reato di furto aggravato e danneggiamento. Sabato mattina l’equipaggio di una volante è intervenuto presso uno stabilimento di Macchitella, dove il proprietario aveva segnalato la presenza di una persona estranea e il danneggiamento di una vetrata. Gli agenti all’interno dell’area dello stabilimento hanno trovato l’intruso, completamente ubriaco, seduto su un divano e, sul tavolo adiacente, diverse bottiglie di alcol trafugate dallo stesso parzialmente consumate. Inoltre hanno constatato che la vetrata dello stabilimento era stata ridotta in frantumi colpita da una zappa. L’uomo è stato tratto in arresto e, dopo le formalità di rito, su disposizione del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Gela, condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Commenta su Facebook