Sfonda la porta di casa e aggredisce un connazionale. Ventenne rumeno denunciato a Delia

953

Stava rientrando in Romania, non prima però di pestare un connazionale verso cui nutriva rancori.

C.C., queste le iniziali di un ventenne romeno residente a Delia, che domenica sera è stato denunciato dai Carabinieri per lesioni e violazione di domicilio. I militari hanno notato per strada un giovane zoppicante, con il volto tumefatto da ecchimosi e i vestiti a brandelli, accompagnato da un amico. Hanno riferito ai carabinieri che si stavano recando proprio in Caserma per chiedere aiuto e denunciare.

Poco prima il connazionale aveva sfondato a spallate la porta di casa del ventenne rumeno, aggredendolo fisicamente, prima che si potesse alzare dal letto.

Quando i Carabinieri sono andati a casa del presunto aggressore, lo hanno trovato intento a preparare i bagagli per la partenza in Romania. Potrà andarci, ma prima si è beccato una denuncia.

Commenta su Facebook