Settimana Santa patrimonio Unesco. Delegazione al Mibact guidata dal sindaco per sostenere la candidatura

724
Missione Romana del sindaco Giovanni Ruvolo e dei rappresentanti dell’associaizone Teatro della parola, Atepa, per sostenere la candidatura delle sacre rappresentazioni della Settimana Santa di Caltanissetta come patrimonio immateriale dell’UNESCO.
Insieme al sindaco c’erano Piero Cara’ e Concetta Cataldo, per incontrare il capo di gabinetto del ministro Dario Franceschini, prof Giampaolo Vittorio D’Andrea, a sostegno della candidatura all’interno della Rete di Europassione.
L’Amministrazione Comunale di Caltanissetta sarà capofila di un consorzio di 23 Città che in Italia rappresentano questo patrimonio culturale.
“Sono orgoglioso – afferma il primo cittadino – di appartenere ad una comunità cittadina che può vantare una solida tradizione della Settimana Santa, che deve essere attrattore principale di un turismo che ricerca le identità che oggi,  nell’era della globalizzazione, rapprsentano un punto di forza. Ho avuto il piacere di raccogliere la volontà del Ministro di sostenere questo percorso ed a gennaio, presso il Mibact, si svolgerà un incontro insieme alle 23 comunità che rappresentano questa straordinaria rete culturale”.
Commenta su Facebook