Sesta vittoria di fila per l’Albaverde. Le nissene di coach Di Mario cedono solo un set al Medtrade Palermo

323

Sesta vittoria consecutiva (ottava su nove gare disputate) per l’Albaverde che rimane a due lunghezze dalla vetta del girone A di serie C e conquista il diritto alla disputa dei quarti di finale della Coppa Sicilia come QUARTA nel ranking tra le TRENTA formazioni che stanno disputando la massima serie di pallavolo regionale.

L’ennesimo successo è arrivato grazie al 3 a 1 sul MedTrade Palermo che, pur mettendo in mostra alcune buone individualità sotto rete, non ha retto alla fine l’urto con le più forti nissene nonostante la conquista del terzo set in cui le palermitane sono state brave a giocare punto a punto riuscendo a non disunirsi nelle fasi finali.

Nei tre parziali vinti da Erba e compagne, tranne fasi alterne nella parte iniziale di gara, la supremazia delle padrone di casa è stata comunque netta ed, esclusa la parentesi della terza frazione di gioco, l’esito del match non è mai stato messo in discussione come testimoniano i punteggi finali.

Nelle fila nissene oltre al consueto standard di rendimento di Tania Marino, è da sottolineare l’impeccabile prova di Giorgia Vizzini e la migliore gara stagionale di Diana Ferraloro.

Mentre Francesca Romeo, Lorena Tilaro, Alessandra Erba e Carlotta Montagnino hanno dato il proprio contributo in un clima di squadra dove, oltre alle individualità, la capacità di aiutarsi l’uno con l’atro fa la differenza. Per la cronaca dobbiamo registrare anche le brevi apparizioni di Angela Mosca e Alessia Anzalone mentre nelle fila palermitane ha particolarmente impressionato in attacco la giovane Azzolina.

A fine girone di andata, e in attesa del turno di Coppa Sicilia che vedrà impegnata l’Albaverde contro lo Zafferana, il tecnico Nanni Di Mario ha tracciato un primo parziale bilancio.

“Abbiamo superato la prima metà del campionato direi molto bene, forse più delle aspettative iniziali – è stato il primo commento del tecnico ennese – la società (che ringrazio, per la dedizione, la serietà e l’impegno che presta giornalmente per tutti noi) ci aveva chiesto, in quanto matricola in questo campionato, una posizione di buona classifica e tutte le ragazze hanno risposto con un secondo posto, che ci vede a soli due punti dalla capolista Marsala, squadra che ritengo sicuramente più solida e costruita per il salto di categoria”.

“Ho cercato per ognuna delle ragazze (un mix di atlete esperte e giovanissime) la giusta collocazione – ha proseguito Di Mario –         e loro hanno interagito in maniera superlativa dandomi la possibilità di migliorare giornalmente la qualità degli allenamenti quasi mai disattesi. Voglio fare un plauso particolare alle due palleggiatrici, Mosca e Romeo, che si fanno trovare sempre a disposizione, dando il loro speciale apporto in relazione alle mie richieste tattiche e un grazie va a Fabrizio Montagnino la cui collaborazione in palestra mi ha dato la possibilità di lavorare per settori e per ruoli dando così una opportunità maggiore di crescita a questa squadra che spero abbia ancora molto da dimostrare.”

“Adesso- ha concluso il vulcanico tecnico – durante la pausa del campionato giocheremo i quarti di finale di Coppa Sicilia, diritto che ci siamo conquistati grazie al secondo posto nel nostro girone, che costituisce una competizione interessante che ci metterà a confronto con compagini di altri gironi (Zafferana n.d.r.) e soprattutto non ci farà perdere il ritmo di gara ottenuto sino ad adesso”

Di seguito la formazione e i punti realizzati dalle singole giocatrici  nell’incontro disputato sabato 18 gennaio al PalaCannizzaro:

SERIE C. ALBAVERDE – MEDTRADE PA 3 – 1 (25/18; 25/15; 20/25; 25/16)

Albaverde: Mosca, Montagnino C. 7, Erba (K) 4, Anzalone, Ferraloro 12, Romeo 3, Vizzini 17, Marino 17, Tilaro (L1). NE Cutaia, Montagnino A., Milazzo, Nicosia Al. (L2). All. Di Mario

Commenta su Facebook