Sessantacinque 1/2 consiglia – Capitolo 29^: la volata finale!

258

Continua la striscia positiva degli Azzurri di Roberto Mancini che chiudono con un 3 su 3 la prima settimana di qualificazioni valide per Qatar 2022. Chiuso il capitolo Nazionali, testa alla 29^ giornata di Serie A. Campionato che entra nella fase finale in cui verranno tirate le somme di una stagione “anomala” flagellata dall’emergenza COVID. Quest’oggi si giocheranno 10 partite su 10 tra le quali spicca il derby della Mole che vedrà Torino e Juve darsi battaglia alle 18.00. A seguire le ultime dai campi condite dalle nostre “Predictions”.

 

MILAN – SAMPDORIA

Qui Milanello: Rossoneri che puntano ad accorciare sui primi della classe, ma che tracciano come obiettivo primario la conquista di un posto in Champions che manca ormai dal 2013/14. Confermate, come nella gara del Franchi, le assenze di Romagnoli e Calabria, per cui Mister Pioli si affiderà ancora una volta a Tomori e Dalot. Ballottaggio davanti la difesa tra Bennacer e Tonali (con l’algerino favorito) per una maglia da titolare al fianco dell’inamovibile Kessie. Un solo cambio rispetto alla partita con la Fiorentina nel pacchetto offensivo che sarà completato dal rientro di Rebic a discapito di Diaz, non al meglio dopo la nazionale.

Qui Bogliasco: La Sampdoria vede sempre più vicino l’obiettivo della salvezza e partita dopo partita la possibilità di piazzarci sopra una definitiva ipoteca. Solita difesa a 4 per Mister Ranieri, con Tonelli e Yoshida in corsa per un posto negli 11 iniziali. In mediana il tecnico perde Ekdal, al suo posto Adrien Silva, che ritrova il campo dopo due giornate di totale panchina; in attacco altra chance per la coppia GabbiadiniQuagliarella con Keita pronto ad entrare a partita in corso, magari cambiando il corso della partita.
Ancora out Torregrossa.

Prediction: 1X

ATALANTA – UDINESE

Qui Zingonia: Bergamaschi in cerca dell’affondo per soffiare il terzo posto a una Juventus sotto tono e per consolidare un quarto posto che significherebbe giocare, per il terzo anno consecutivo, la Champions League. Mister Gasperini riconferma dal primo minuto Gollini dopo la partita di Verona e ritrova il “freccia rossa” Gosens sulla fascia sinistra, ritornando al 3-4-1-2 delle meraviglie con Maehle sulla corsia di destra. Imbarazzo della scelta in avanti per l’allenatore che, con molta probabilità, opterà per Pessina sulla trequarti a supporto della coppia colombiana ZapataMuriel ma con degli scalpitanti Malinovskyi, Ilicic, Pasalic e Miranchuk pronti a subentrare per dare il loro contributo alla squadra in fase di creazione e finalizzazione.

Qui Udine: Storia completamente diversa per i bianconeri che occupano il centro della classifica e si trovano ad una distanza importante sia dai predecessori che dagli inseguitori, la vittoria li avvicinerebbe ancora di più alla salvezza matematica prima della fine del campionato.
Gotti conferma 9 uomini su 11 della sfida persa con la Lazio: Bonifazi, sicuramente per via delle tante partite giocate, lascerà il posto a Samir che ritorna titolare dopo più di un mese; a centrocampo continua la staffetta tra Makengo e Arslan ma sembra proprio quest’ultimo in pole per una maglia dal primo minuto.

Prediction: 1

BENEVENTO – PARMA 

Qui Benevento: dopo la storica vittoria allo Stadium contro la Juventus i giallorossi, guidati da Pippo Inzaghi, si rituffano nella corsa alla salvezza con un scontro diretto. Allo Stadio “Vigorito” arriva il Parma di D’ Aversa. Rispetto alla trionfale trasferta di Torino cambio di modulo con passaggio al 4-3-2-1 con Gaich, autore del goal vittoria a Torino, unica punta. A supporto il rientrante Caprari e l’ex cagliaritano Ionita. Dietro torna l’ex granata Glik che affiancherà al centro della difesa Tuia, con Barba e Improta sugli esterni. A centrocampo tutto invariato con Viola, Schiattarella ed Hetemaj.

Qui Parma: ennesimo tonfo per i Ducali prima della sosta, adesso la classifica è quasi disperata. Indisponibile Pezzella in difesa, al suo posto giocherà Gagliolo sulla sinistra. A centrocampo tutto confermato tranne il ballotaggio tra Brugman ed Hernani. Davanti c’è il ritorno di Gervinho con Pellè punta e Man esterno alto a sinistra. Per quest’ultimo piccolo ballottaggio con il nazionale romeno Mihaila per un posto da titolare nel tridente gialloblù.

Prediction: X o GG

CAGLIARI – HELLAS VERONA

Qui Cagliari: La sconfitta con lo Spezia ha fatto precipitare i sogni salvezza dei rossoblù che trovandosi in zona retrocessione a soli 22 punti vedono come “ultimo treno” il match casalingo, per niente semplice, contro il Verona. Un’altra sconfitta significherebbe praticamente salutare la massima serie. Per rimanere a galla Mister Semplici si affida agli stessi della trasferta di La Spezia, rinunciando nuovamente a Sottil e Ceppitelli non ancora al top e ovviamente a Rog stagione finita. Solito testa a testa tra Pavoletti e Simeone per affiancare Joao Pedro.

Qui Verona: Record negativo per il Verona, che con la sconfitta subita in casa con l’Atalanta, ottiene la terza sconfitta consecutiva (mai accaduto in questo campionato). Classifica al sicuro per gli uomini di Juric che però vogliono attuare un cambio di rotta per completare al meglio un’annata positiva. Per l’occasione, difesa ridisegnata, con Lovato che affiancherà Ceccherini e un arretrato Dimarco (causa squalifica di Dawidowicz), mentre per la corsia di sinistra torna dal primo minuto Lazovic; in avanti solito tandem: Lasagna unica punta a sfruttare la fantasia di Zaccagni e Barak.

Prediction: 1X

GENOA – FIORENTINA

Qui Pegli: La cura Ballardini ha riportato fiducia in tutto l’ambiente e punti importanti per la corsa salvezza. La sfida con la Fiorentina servirebbe per allentare le ultime pressioni rimaste ai rossoblu considerando che la zona calda si trova a -9. Solita formazione per Mister Ballardini, fatta eccezione per il reparto offensivo in cui sicuramente partirà dal primo minuto Scamacca, reduce da ottime prestazioni condite da gol pesantissimi con il Grifone, e completato probabilmente da Destro, che manca l’appuntamento con il gol da gennaio, chissà che non sia il momento giusto per tornare a segnare.

Qui Firenze: Situazione analoga per la Fiorentina, che si trova a -2 dal Genoa. Dopo la sconfitta maturata in casa contro il Milan, i viola, non vogliono correre rischi mettendo la freccia proprio sul Genoa. 3-5-2 per Iachini che non rinuncia alla spinta sulle fasce e si affida al solito Caceres sulla destra, per la sinistra invece, va in panchina Eysseric, al suo posto Biraghi per non soffrire la ripartenza rossoblu. Per quanto riguarda le altre linee, il tecnico, riconferma le scelte del match casalingo con i rossoneri.

Prediction: Over 1.5

LAZIO – SPEZIA

Qui Formello: Per gli uomini di Simone Inzaghi un solo risultato a disposizione; un pareggio o una sconfitta significherebbe salutare definitivamente la zona Champions al momento a 6 lunghezze di distanza. Assenza importante per i biancocelesti costretti a rinunciare a Luis Alberto, uomo assist della squadra, che comunque andrà in panchina, al suo posto molto probabilmente ci sarà Pereira. In attacco a far coppia con Immobile non ci sarà Muriqi ma ritorna dal primo minuto Correa dopo la panchina rimediata con l’Udinese. Recuperati Fares e Caicedo che siederanno in panchina.

Qui La Spezia: Balzo in avanti per lo Spezia in ottica salvezza che grazie alla vittoria della scorsa giornata sul Cagliari(diretta concorrente) allunga proprio sui Sardi. Mister Italiano ritrova Provedel che però non ancora al meglio si accomoderà in panchina, spazio ancora a Zoet. Linea difensiva e mediana affidata agli stessi interpreti che hanno sconfitto il Cagliari e tridente offensivo che ritrova dal primo minuto N’Zola, pronto a trasformare in gol gli assist forniti da Verde e Gyasi. Soltanto panchina per Farias e Piccoli.

Prediction: GG o Over 2.5

NAPOLI – CROTONE

Qui Castelvolturno: dopo la grande vittoria a Roma, gli azzurri di Gattuso tornano al Maradona per continuare la lotta Champions. Questa settimana nessun dubbio in porta: giocherà Meret per un problema alla mano occorso in settimana al nazionale colombiano Ospina. In difesa torna titolare il greco Manolas con Koulibaly fermo ai box, accanto a lui confermato Maksimovic in stato di grazia dalla partita contro la Juventus in poi. Viene confermata anche la diga BakayokoRuiz con Politano (diventato ormai titolare sulla sinistra a spese di LozanoZielinski e Insigne dietro al nigeriano Osimhen. Partirà dalla panchina Dries Mertens dopo un fastidio alla spalla accusato con la nazionale belga.

Qui Crotone: rossoblù praticamente all’ ultima spiaggia. Diventano poche, infatti, le speranze di salvezza dei calabresi dopo la sconfitta subita in rimonta con il Bologna nell’ ultimo turno. La squadra allenata da Cosmi cerca un miracolo a partire dalla trasferta di Napoli. Torna Ounas in seguito al risentimento muscolare che lo aveva tenuto fuori contro i felsinei, davanti con lui il bomber Simy e dietro Messias a fare da fantasista. A centrocampo Benali con Molina e sulle fasce Pereira Rispoli. Dietro ballottaggio MagallanCuomo.

Prediction: Over 2.5

SASSUOLO – ROMA

Qui Sassuolo: De Zerbi alle prese con tante assenze. Oltre a non rischiare chi torna dal possibile focolaio azzurro(Berardi e Locatelli) indisponibili anche Caputo e Ferrari, ancora alle prese con piccoli fastidi muscolari. Davanti con il solito modulo, la punta sarà il giovane Raspadori con Boga che proverà a fare alcune giocate delle sue sulla sinistra. Indisponibile anche Defrel, al centro il fantasista Djuricic con a destra Traorè. Al centro sarà Obiang ad affiancare il francese autore di una grande stagione, Maxim Lopez.

Qui Trigoria: anche per Fonseca non si avvicina con buone notizie la partita di Reggio Emilia. Indisponibili per infortunio Smalling, Mhkitaryan, Kumbulla ed il lungodegente Zaniolo. Mancheranno anche gli spagnoli Villar ed Ibanez per squalifica. Quindi opportunità per Bruno Peres sulla sinistra con Spinazzola che finisce in mezzo ai 3 centrali difensivi. Al centro si rivede Diawara al fianco del Capitano Pellegrini. Davanti tutto in mano ai fantasisti Pedro ed El Shaarawy, con unica punta Mayoral favorito su Dzeko che sarà comunque disponibile per il match, dopo aver smaltito un fastidio muscolare avuto in settimana.

Prediction: X2

TORINO – JUVENTUS

Qui Filadelfia: Il Toro si presenta, al Derby della Mole, nel peggiore dei modi con soli 3 punti ottenuti nelle ultime 4 partite e occupando il quartultimo posto a +1 dalla retrocessione. Nicola recupera Nkoulou, dopo la positività al COVID che lo ha tenuto fuori per un mese intero, ma per lui sarà solo panchina, dal primo minuto andrà ancora Lyanco; a centrocampo solita lotta tra Gojak e Lukic con il secondo favorito; fuori Singo per risentimento muscolare, sarà nuovamente il turno di Vojvoda sulla corsia di destra. In avanti Sanabria ancora preferito a Zaza per fare reparto insieme a Belotti.

Qui La Continassa: Settimane dure per i bianconeri dopo la sconfitta casalinga con il Benevento. Probabilmente interrotta la corsa scudetto, gli uomini di Pirlo, non possono arrestare la corsa Champions che in ottica stagione significherebbe fallimento totale; il Derby potrebbe essere la scialuppa di salvataggio a cui aggrapparsi. Il tecnico juventino rinuncerà, come comunicato, a Dybala, Arthur e McKennie per provvedimento disciplinare. Reparto difensivo gestito da Chiellini e De Ligt con Demiral e Bonucci fuori dai giochi causa COVID. In centrocampo si rivede Bentancur dal primo minuto e in avanti i soliti Morata e Ronaldo per cercare di abbattere il muro difensivo granata.

Prediction: X2

BOLOGNA – INTER

Qui Bologna: tra i pali insolito ballottaggio RavagliaDa Costa, visto che il Corona Virus ha colpito anche il portiere polacco Skorupski. Dietro tutti a disposizione con la coppia di centrali titolare arruolabile, Soumaoro e Danilo Lar. Al centro del campo dovrebbe esserci Schouten dopo le ultime ottime prestazioni, a lato di Svanberg. In avanti con l’ assenza di Palacio, sarà Barrow a farla da padrone, con i soliti Sansone e Soriano insieme a Skov Olsen( che ha superato ancora una volta la concorrenza di Orsolini )a provare a suggerire l’ attaccante ex Atalanta.

Qui La Pinetina: possibile la formazione tipo per il tecnico neroazzurro a poche ore dal match. Recuperati infatti prima Handanovic e poi anche De Vrij. Al centro confermato Eriksen, con Vidal che si accomoda in panchina insieme a Gagliardini. Ovviamente intoccabili Bastoni, Barella, Hakimi, Lautaro e Lukaku. In panchina scaldano i motori i due cileni ma anche Darmian che ultimamente si è fatto sempre trovare pronto. In caso di forfait dell’ ultimo minuto di De Vrij pronto ad entrare Ranocchia.

Prediction: 2

La Serie A è pronta a ripartire. Per le ultime notizie e tanto altro segui la nostra pagina cliccando qui!

Vi auguriamo una serena giornata di Fantalcalcio!

Sessantacinque e 1/2

#LaVeritàStaNelMezzo

 

 

 

 

 

 

 

Commenta su Facebook