Sessantacinque 1/2 Consiglia – Capitolo 23^: Derby-Scudetto!

Il derby della madonnina è la partita di cartello della 23^ di Serie A, che partirà questo pomeriggio alle 18.30 con Fiorentina-Spezia, match che seguiremo insieme a voi durante la nostra consueta puntata in diretta dalle 19.00. A seguire Cagliari-Torino, fischio di inizio alle 20.45. Si continua sabato con Lazio-Samp alle 15, Genoa-Hellas alle 18, e alle 20.45 con il “posticipo degli anticipi” Sassuolo-Bologna. Domenica sarà il giorno del derby di Milano e dell’altro big match tra Atalanta e Napoli, in serata Benevento-Roma. Si chiude lunedì con Juventus-Crotone. Di seguito trovate le “ultime dai campi” con gli ultimi consigli e i nostri pronostici a poche ore dai match:

FIORENTINA – SPEZIA (Gol Away)

Qui Firenze: brutto periodo per la squadra di Prandelli, 1 punto nelle ultime tre e l’obbligo di vincere per non trovarsi invischiata in zona rossa. E per uscire dalla crisi la Viola si affida a quel Dusan Vlahovic, che dopo un inizio di stagione sottotono, sta confermando le aspettative di inizio anno. Occhio a Kokorin, vista l’indisponibilità di Ribery e la deludente annata di Kouamè, potrebbe essere la sorpresa del venerdì. Dietro si balla parecchio, sconsigliato schierare i giocatori del pacchetto arretrato, Igor su tutti.

Qui La Spezia: Entusiasmo alle stelle per i bianconeri dopo la vittoria contro il Milan. Impossibile non schierare il fulcro del gioco dei liguri, quel Ricci che pian piano si sta imponendo anche nella massima serie. Agudelo è la scheggia impazzita della squadra di Italiano, lasciarlo in panchina oggi sarebbe follia. Non sarà facile per Marchizza sostituire lo squalificato Bastoni: sconsigliato.

CAGLIARI – TORINO (1X)

Qui Cagliari: ad Asseminello ancora si mangiano le mani per la sconfitta all’ultimo secondo contro l’Atalanta. La partita contro il Toro potrebbe essere l’ultima spiaggia per Di Francesco, il quale non può non affidarsi a Diego Godin autore di una prestazione monumentale settimana scorsa. Ci aspettiamo molto da Nandez, è il match giusto per riaccogliere il vero Nahitan. Probabile ballottaggio Lykogiannis-Asamoah, il greco è apparso poco brillante nelle ultime due uscite.

Qui Torino: Il Toro può andar male, ma il Gallo Belotti canta sempre nella buona e nella cattiva sorte: imprescindibile. Accanto al capitano, considerata l’indisponibilità del nuovo arrivato Sanabria, triplo ballottaggio Zaza-Bonazzoli-Verdi. L’ex bolognese parte in svantaggio ma può essere un’ottima arma a partita in corso, due assist negli ultimi 3 incontri per il 24 granata. Rincon sconsigliato: troppi gialli!

LAZIO – SAMPDORIA (X o Gol)

Qui Formello: mini-turnover per Simone Inzaghi, non si dice ma la testa è al Bayern campione di tutto. Con la squalifica di Lazzari, Marusic torna sulla fascia destra e può dire la sua. Immobile vuole tornare al gol, farà di tutto per incrementare il suo bottino in maglia biancoceleste. Escalante e Muriqi faranno rifiatare Leiva e Correa. Sconsigliato Patric, troppi cartellini e poca affidabilità.

Qui Bogliasco: Mister Ranieri tenterà di far diventare la sua Samp l’ottava forza del Campionato ma dovrà fare i conti con Hellas e Sassuolo sempre più agguerrite. È la partita degli ex dal dente avvelenato: Candreva e Keita. Proprio quest’ultimo qualche giorno fa ha dichiarato senza nascondersi troppo, che farà di tutto per segnare ai suoi ex compagni. Come non dargli fiducia? Immobile è un osso duro, Colley e Yoshida vanno tenuti a riposo.

GENOA-VERONA (Under 3.5)

Qui Genoa: Il Grifone è in forma e i giocatori rossoblu vanno premiati! Perin, portiere più in forma del momento, va schierato se non si hanno in rosa alternative più blasonate. Da valutare capitan Mimmo Criscito sempre alle prese con acciacchi di vario tipo. Bonus inaspettati possono arrivare dal centrocampo con Strootman e Zajc attualmente sugli scudi. Da tenere d’occhio l’attaccante uzbeko che risponde all’impronunciabile nome di Eldor Shomurodov. Se potete, Masiello evitatelo.

Qui Verona: Gli scaligeri sono ormai diventati terreno fertile per il fantacalcio. Mancherà Dimarco e non è un dettaglio. Anche Kalinic sembra non farcela, poco male. Come non consigliare il biondo Barak, trequartista che dà equilibrio e colpisce quando meno te lo aspetti. Accanto a lui ci sarà il solito Zaccagni che proverà ad imbeccare bomber (o giù di lì) Lasagna. Possibili colpi ad effetto potrebbero arrivare dalla fascia presidiata da Faraoni. Lovato non va schierato.

SASSUOLO-BOLOGNA (1X)

Qui Sassuolo: Finalmente sono tornati a pieno regime Berardi e Caputo. Da loro ci si aspetta tanto in termini di bonus. Chi li possiede e non li schiera, deve farsi qualche domanda. Non c’è un orientamento favorevole sui difensori neroverdi e su Magnanelli, che molto probabilmente neanche giocherà. Obiang scalpita per scalzarlo. Invece fate tesoro della probabile bombetta di Filip Djuric centrocampista mai domo e sempre imprevedibile.

Qui Bologna: Mister Sinisa ha un dubbio amletico, Orsolini o Skov Olsen? Nell’attesa di una risposta, se li avete inseriteli tra i titolari. Non è il caso di azzardare Skorupski tra i pali. Mentre si può dare spazio al giapponese Tomyasu sempre desideroso di buone prestazioni. Inutile continuare a consigliare Soriano che rimane il fulcro rossoblu. Occhi puntati su Sansone che è in scia positiva.

PARMA-UDINESE (Under 3.5)

Qui Parma: Non è proprio un bel momento per la banda di D’Aversa. Siamo tutti d’accordo che Grassi va tenuto in panca. Al contrario lo slovacco Kucka rimane l’unico da schierare quasi sempre, è rigorista e ultimo baluardo di una squadra che si arrende troppo in fretta. Tra gli altri, pochi da salvare. Potrebbe essere il veloce Karamoh a regalarci qualche sorpresa, o forse no.

Qui Udine: Tra i bianconeri aleggia un clima di zona tranquillità. Il faro è De Paul, top player del fantacalcio, che anche oggi da schierato ad occhi chiusi. Da non sottovalutare qualche piacevole bonus proveniente dai quartieri alti. Okaka e/o Llorente sono stufi di fare solo sponde. Non sono consigliabili scelte legate al nome di Kevin Bonifazi. Un clean sheet di Musso non è utopia.

MILAN-INTER (X2)

Qui Milanello: Zlatan e co. vogliono vendicare l’eliminazione in Coppa Italia del 26 gennaio scorso. Nei nostri occhi ancora l’immagine dello scontro fra titani con Romelu Lukaku. Da non escludere un’altra lotta all’ultimo sangue. Fra i rossoneri consigliato il turco Calhanoglu, che agirà al centro della trequarti con il bonus sempre in canna. Da tenere d’occhio l’ivorian Frank Kessiè, già autore di ben 7 reti in questo campionato. Sarà una partita complicate per i difensori rossoneri. Romagnoli e soci possono essere risparmiati.

Qui La Pinetina: è stata la settimana del sorpasso in classifica. Finalmente il comandante BigRom ha portato la sua amata Inter in testa. Super in forma Nicolò Barella, che nelle partite di cartello difficilmente sbaglia. Accanto a lui dovrebbe essere confermato il danese Eriksen, tornato ad essere un giocatore importante per lo scacchiere di Conte. Potrebbe non essere una partita agevole per Perisic che se la vedrà con Davide Calabria, uno dei difensori più complicati da affrontare quest’anno.

ATALANTA-NAPOLI (Gol o Over 2.5)

Qui Zingonia: dopo la vittoria al fotofinish di Cagliari Gasperini sembra intenzionato, ancora una volta, a fare turnover. Questa volta però c’è il Real Madrid alle porte. Probabile inserimento di Maehle a destra al posto di Sutalo che aveva giocato titolare a Cagliari. Potrebbe rifiatare Toloi con al suo posto Palomino. Davanti probabili conferme per Pessina e Ilicic dietro a Zapata. Con Muriel pronto a far male da subentrante. Gollini contro il Napoli non è una prima scelta.

Qui Castelvolturno: dopo la vittoria sulla Juve altra partita difficile per gli azzurri di Gattuso. In porta confermato Meret dopo la bella prestazione con i bianconeri, vista anche la lungodegenza di Ospina che continua. Stesso discorso al centro della difesa per Rrahmani e Maksimovic. Lozano, che resterà fermo per almeno un mese e mezzo, verrà sostituito da Fabian Ruiz, con Zielinski che avanza nei tre dietro Osimhen. Dal nigeriano si attendono importanti bonus. Sugli esterni Insigne e Politano.

BENEVENTO-ROMA (Gol o Over 2.5)

Qui Benevento: dopo l’ottimo pareggio in rimonta di Bologna Inzaghi sembra intenzionato a confermare l’11 titolare ad eccezione di Improta che potrebbe sostituire dal 1’ minuto Iago Falque. Conferma a destra anche per il nuovo acquisto De Paoli vista la nuova assenza dell’infortunato Letizia. Pedina fondamentale per il fantacalcio è Nicolas Viola, portatore sano di bonus. Evitare di schierare Tuia e i suoi compagni di reparto potrebbe rivelarsi scelta saggia.

Qui Trigoria: anche Fonseca sembra intenzionato a confermare l’11 titolare che ha battuto domenica l’Udinese per 3-0. Ancora fuori Zaniolo e Smalling dovrebbe mancare nuovamente anche Kumbulla con Cristante nei tre centrali di difesa. Si rinnova il dubbio Dzeko-Mayoral con quest’ ultimo per il momento favorito sul bosniaco. Attenzione ai possibili subentranti Pedro ed El Shaarawy. In grandissima forma Lorenzo Pellegrini, non è da escludere un bonus pesante da parte sua. Leo Spinazzola può rivelarsi una bellissima sorpresa.

JUVENTUS – CROTONE (Over 2.5)

Qui Continassa: possibile turnover Juve dopo la trasferta di Oporto in Champions League. In ogni caso dovrebbe essere confermata la coppia d’attacco Morata-Ronaldo. Dubbio sulla destra tra Chiesa e Kulusevski. In mezzo Mckennie con il confermato Bentancur. Mancherà Rabiot per squalifica. Dietro opportunità per Demiral dopo il risentimento muscolare di Bonucci in settimana. Accanto a lui uno tra De Ligt e Chiellini. Consigliato Danilo, difensore sempre costante. Potrebbe tornare ad assaporare il campo Paulo Dybala.

Qui Crotone: dovrebbe essere confermato l’11 rossoblu di Stroppa che ha perso 1-2 contro il Sassuolo. Tra i ballottaggi Petriccione in vantaggio su Vulic, Di Carmine avanti su Simy e Golemic preferito a Marrone. Consigliato Ounas che vuole continuare a portare bonus tra i calabresi. L’esterno Reca può rivestire il ruolo di spina nel fianco.

Vi ricordiamo di schierare la formazione e vi diamo appuntamento oggi pomeriggio alle ore 19.00 su Radio CL1 per approfondire le tematiche del weekend!

Sessantacinque 1/2 #laveritàstanelmezzo

Commenta su Facebook