Servizio Civile, l’Aism di Caltanissetta pubblica bando per 12 volontari

312

Hai un’età compresa tra i 18 e i 28 anni? Vuoi segnare in maniera indelebile il tuo percorso di crescita personale con un’esperienza irripetibile? Vuoi emozionarti? Vuoi sentirti utile e capace?

Contatta la Sezione provinciale AISM di Caltanissetta per avere informazioni in merito al Bando, o al Progetto AISM cui intendi partecipare:

Sede attuazione Gela: 0933937944

Sede attuazione Caltanissetta: 0934583108

Come scrive un volontario (attualmente impegnato nel servizio civile nella sezione provinciale AISM di Caltanissetta): “Una bellissima esperienza, l’occasione di rendere un Servizio utile per molte persone e di crescere da un punto di vista umano”.

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato il Bando 2018 per la selezione di giovani da impiegare nei progetti di Servizio Civile, a cui è possibile aderire entro il 28 settembre 2018. La sezione di Caltanissetta dispone di 12 posti (6 per la sede di attuazione di Gela e 6 per quella di Caltanissetta).

Il Servizio Civile offre la possibilità di essere cittadini attivi e responsabili, di vivere un’esperienza unica aiutando gli altri. AISM, in particolare, ti permette di impegnarti in progetti che rispondono concretamente ai bisogni delle persone con sclerosi multipla.

C’è tempo fino al 28 settembre 2018 (entro le ore 18.00 se la domanda viene consegnata a mano) per presentare la domanda.

Possono presentare domanda i giovani senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto i 18 e non superato i 28 anni di età (28 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadini italiani oppure

– cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea regolarmente residenti in Italia oppure

– cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;

– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:

– aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari;

– aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL.

Potranno essere richiesti, da parte degli Enti, ulteriori specifici requisiti connessi all’attuazione dei singoli progetti.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio civile, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale o nei bandi regionali e delle province autonome, pena l’esclusione.

Una volta individuato il progetto e la sede di attuazione (Puoi scaricare gli ALLEGATI dall’indirizzo: https://www.aism.it/index.aspx?codpage=2018_rete_bando_servizio_civile_nazionale)

– compila la domanda di partecipazione (ALLEGATO 3)

– compila la dichiarazione titoli posseduti o consegna un curriculum vitae reso sottoforma di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n- 445/2000 firmato (ALLEGATO 4)

– compila e firma l’informativa privacy (ALLEGATO 5)

La domanda, corredata di fotocopia di un documento di identità in corso di validità, deve essere presentata unitamente agli allegati previsti, direttamente alla sede di attuazione di AISM secondo le seguenti modalità:

– via PEC all’indirizzo serviziocivile.aism@pec.it

– con raccomandata a/r all’indirizzo della sede di attuazione

– presentata a mano all’indirizzo della sede di attuazione

 

Commenta su Facebook