Servizio Civile, “Casa Famiglia Rosetta” seleziona 34 giovani per progetti in Sicilia e nel Lazio

670

L’Associazione “Casa Famiglia Rosetta” conferma il suo impegno nella ricerca e selezione di 30 ragazzi per i progetti stanziati dalla Regione Sicilia e 4 ragazzi per i progetti della Regione Lazio. Sul nostro sito è possibile trovare l’elenco e la descrizione dei progetti con relativa modulistica per la presentazione delle domande.

Il Servizio civile offre ai giovani una forte valenza educativa e formativa attraverso le diverse attività che verranno svolte all’interno dei nostri centri. L’Associazione “Casa Famiglia Rosetta” già negli anni passati ha aderito prontamente al SCN predisponendo e proponendo progetti legati a settori quali disabilità, dipendenze patologiche e supporto dei più bisognosi.

I progetti approvati per quest’anno riguardano aree di intervento specifiche collocate nel contesto delle attività in cui l’Associazione opera da più di 30anni: con il progetto INDIPENDENTE: HO SCELTO LA VITA!inserito nel contesto dei servizi di riabilitazione dalla dipendenza patologica, si propone di aiutare tutti coloro i quali hanno preso coscienza di avere un grave problema con le droghe, con l’alcool o con qualsiasi altra forma di dipendenza; il progetto INSIEME PER VINCERE mira al miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità intellettiva o disturbi psichiatrici che frequentano i servizi di ACFR e il sostegno alle loro famiglie al fine di favorire l’inclusione sociale. Infine IntegrAZIONE(Regione Lazio) promuovere la compartecipazione e l’emersione di cittadinanza attiva, qualificando ed accompagnando i volontari nella gestione di reali processi di prevenzione, cura e riabilitazione dei minori inseriti nella rete dei servizi offerti dall’Associazione “Casa famiglia Rosetta”.

Negli anni passati l’Associazione ha sempre guardato al Servizio Civile come una grande occasione di crescita e formazione per tutti quei ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni volenterosi di dedicare un anno della loro vita a favore di un impegno sociale e solidaristico indirizzato al bene di tutti e di ciascuno.Il Servizio Civile Nazionale opera nel rispetto dei principi della solidarietà, della partecipazione, dell’inclusione e dell’ utilità sociale nei servizi resi, anche a vantaggio di un potenziamento dell’occupazione giovanile, garantendo ai giovani una forte valenza educativa e formativa attraverso attività che possono essere svolte nell’ambito dei servizi alla persona, della salvaguardia dell’ambiente, del patrimonio storico, artistico e culturale, nell’ambito della protezione civile, nonché della formazione e della educazione alla pace tra i popoli.

 

Commenta su Facebook