Serradifalco, stabilizzazione Lsu ed Asu. Incontro proficuo tra Amministrazione e Fp Cgil

Incontro proficuo, quello tenutosi tra la FP CGIL di Caltanissetta, il Sindaco del Comune di Serradifalco e i Lavoratori Socialmente Utili che vi prestano servizio. Il motivo dell’incontro, richiesto dalla Segretaria Rosanna Moncada e dal Coordinatore dei Regionali Giancarlo La Rocca, è stato quello di chiedere all’amministrazione la stabilizzazione dei dipendenti a tempo determinato e degli ASU del Comune in applicazione dell’art. 36 della L.R. n. 9 del 15 aprile scorso. La FP CGIL è da sempre impegnata e dare voce ai lavoratori precari che sono utilizzati per far fronte alle carenze organiche degli enti pubblici. Gli ASU in particolare non hanno nemmeno un contratto di lavoro, percepiscono un sussidio di soli 590 euro, non hanno il riconoscimento di indennità né di contributi previdenziali, un vero e proprio “lavoro nero” all’interno delle amministrazioni pubbliche al quale il legislatore regionale, adeguandosi alle norme nazionali, vuole porre la parola fine. Il Sindaco Leonardo Burgio ha ascoltato con attenzione le richieste della FPCGIL e si è mostrato disponibile ad assecondare le istanze, riservandosi di sottoporre la nuova legislazione agli uffici competenti del Comune. La FPCGIL, a fianco di tutti i lavoratori precari, resta in attesa di riscontro all’incontro tenutosi con i lavoratori ASU per dare finalmente loro un contratto di lavoro che possa farli uscire dall’attuale stato di precariato.

 

Commenta su Facebook