Serie A2 Pallamano. "Pazza" Audax perde ai rigori, ma salvezza ancora aperta

867

Scicli –N. audax 28-25 dopo i tiri di rigore ( 23-23 risultato finale)
Una “Pazza” Audax perde ai rigori 28-25, dopo avere chiuso in pareggio i 60 minuti di gioco, 23-23  gara 4 per la seconda fase del campionato nazionale di serie A2 girone E di Pallamano.
Per regolamento nella pallamano una squadra deve vincere, quindi dopo i 60 minuti di gioco chiusi in parità , si tirano una sequenza di 5 rigori. Rigori che sono stati fatali per la Nova Audax.
Vittoria buttata al vento, dove l’ha vista dominare per l’intera gara.
Gara che i ragazzi del presidente Sicilia, meritavano di vincere , dimostrando sul campo di essere più forti dello Scicli. Ma perdere una partita dove a 12 minuti dalla fine si era avanti di 7 reti, con il risultato di 13-20 fa male e sopratutto subire il gol del pareggio a 20 secondi dalla fine su un discutibile rigore.
Unica nota positiva di questa sfortunata trasferta è stato il punto conquistato, che permette ai nisseni di allungare sul Mascalucia ( 16 punti ), sconfitto in casa dalla capolista Haenna (24-31 ) e dal capo d’orlando (18 punti ) sconfitto in casa dal Kelona Palermo (21 punti) 17-33.
Campionato che fino alla fine si sta dimostrando molto equilibrato. A tre giornate dalla fine la lotta per non retrocedere è ancora aperta.
Adesso i nisseni osserveranno il turno di riposo
Tabellino : Lo Guasto Simone , Passarello, Barone 5, Salvaggio, Ganci, Giunta Carlo 3, Giunta Massimo 6, Patelmo , Lo Manto Antonio 2, Sicilia Mario 4, Biasco Angelo, Lo Manto Santi 3, Biasco Fulvio 2.
Risultati della gara 4 della seconda fase:
Orlandina Capo d’orlando – kelona Palermo 17-33
Aetna – Haenna 24-31
Scicli – Nova Audax 28-25 (d.r. 23-23 )
Riposava Marsala
Classifica haenna 45, Marsala 27, Kelona 21, Nova Audax 19, Orlandina 18, Scicli e Aetna 16.

Commenta su Facebook