Senza patente e alterato alla guida fugge all’alt della polizia. Denunciato un trentenne nisseno

I poliziotti della sezione volanti hanno denunciato alla locale procura della Repubblica un trentenne gravato da pregiudizi di polizia per resistenza a pubblico ufficiale e guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti qualitativi preliminari a semplice richiesta degli organi di polizia. L’episodio è accaduto nel pomeriggio di sabato scorso, quando l’equipaggio della Polizia di Stato in via delle Medaglie d’Oro ha incrociato il mezzo con alla guida l’uomo, conosciuto dagli agenti perché privo di patente poiché revocata. I poliziotti hanno intimato al mezzo di fermarsi e il conducente si è invece dato alla fuga per le vie cittadine.

La corsa, che ha messo in serio pericolo l’incolumità pubblica, attraverso via Xiboli, si è conclusa nei pressi della chiesa di Santo Spirito dove il conducente ha abbandonato il mezzo e si è dileguato per le campagne. Poco dopo lo stesso ha chiamato il numero di emergenza 112 per denunciare il furto della propria auto. Davanti ai poliziotti, una volta condotto in questura, ha poi confessato di essere fuggito poiché privo di patente, di assicurazione e perché aveva assunto da poco delle sostanze stupefacenti; ha poi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti qualitativi preliminari richiesti dagli agenti. Oltre alla denuncia penale all’uomo sono state comminate otto diverse sanzioni per violazioni del codice della strada.

Commenta su Facebook