Secondo pareggio consecutivo per la Nissa. Gara avara di emozioni finisce 0 a 0 a Mussomeli

1009

(di Vincenzo Di Maria) Secondo pareggio consecutivo per i biancoscudati, che non vanno oltre lo 0 a 0 nel derby provinciale contro il Mussomeli. Una gara condizionata in parte da un rettangolo di gioco che ha limitato entrambe le squadre, che nella ripresa hanno cercato di spingersi in avanti nel tentativo di centrare l’intera posta in palio. Da segnalare nel primo tempo una occasione per parte, propiziate da calcio piazzato; prima con Minnone con la sfera che termina di poco a lato e poi con Di Franco, la palla destinata all’incrocio dei pali, viene deviata dal portiere in angolo con un intervento prodigioso. Nella ripresa girandola di cambi nel tentativo di sbloccare il risultato.

Il Mussomeli tenta con le giocate di Panepinto di scardinare la difesa biancoscudata, dall’altra parte con Martorana ma senza produrre occasioni degne di nota. Da segnalare nella ripresa l’occasione di Panepinto che supera difensore e portiere ma proprio sul più bello viene anticipato da Italiano a porta sguarnita. Per la Nissa Di Franco che supera Il difensore, a ridosso dell’area, ma viene anticipato da Pizzoleo che togli il pallone dai piedi dell’attaccante pronto a calciare in porta da posizione favorevole.Finisce così la gara con il tecnico Sferrazza soddisfatto della prova dei suoi che allungano ad otto la striscia dei risultati utili consecutivi . Mentre un po’ rammaricato mister Sorce per l’occasione persa che poteva dare, con i tre punti, una grossa boccata d’ossigeno alla classifica. A seguire le interviste ai due allenatori.

 

Commenta su Facebook