Scuola lavoro, intesa tra il Comune di Caltanissetta e l’Itet “Rapisardi – Da Vinci”

L’I.T.E.T. “Rapisardi – da Vinci” e il Comune di Caltanissetta condividono da sempre l’obiettivo di rafforzare il raccordo tra sistema scolastico e istituzioni presenti sul territorio. Il 5 ottobre nell’Aula Magna dell’I.T.E.T. “Rapisardi – da Vinci” la Dirigente Scolastico Santa Iacuzzo, il Sindaco Roberto Gambino, alla presenza del vice sindaco ed assessore al turismo Grazia Giammusso, dell’assessore alla cultura Marcella Di Natale, della referente PCTO Laura Giammusso e dei referenti di indirizzo Patrizia Randisi e Vincenzo Lo Muto, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per promuovere e potenziare tutte quelle attività che permettono l’incontro tra studenti e mondo del lavoro. Il protocollo prevede attività di aggiornamento professionale, di formazione e orientamento e anche attività sperimentali presso il Comune per gli studenti di tutti gli indirizzi dell’Istituto (Amministrazione, Finanza e Marketing; Turismo; Sistemi Informativi Aziendali; Costruzione, Ambiente e Territorio; Informatica e Telecomunicazioni). Si procederà con la calendarizzazione e la promozione delle proposte di eventi ed iniziative sul territorio comunale per l’anno scolastico 2021/2022. Gli studenti dell’I.T.E.T. “Rapisardi – da Vinci”, indirizzo Turismo, saranno al fianco della città per imparare, capire, proporre, guardare avanti verso una città centro di eventi culturali e di nuove forme di turismo. Ai ragazzi verrà data la possibilità di impegnarsi attivamente per la progettazione e realizzazione di eventi, imparando compiti e attività di back office, al fine di promuovere il territorio. Per valorizzare la propria città, infatti, occorre amarla e conoscerla per saperla poi raccontare agli ospiti che la visiteranno. L’assessore al turismo, Grazia Giammusso, ha evidenziato che: “I giovani sono il nostro presente e il nostro futuro, per tale motivo occorre che siano parte integrante del sistema, attraverso loro possiamo crescere, innovarci e costruire il loro futuro”.

 

Commenta su Facebook