Scrutatori alle elezioni siano disoccupati. La proposta del candidato Cinquestelle, Magrì

8144

Il Candidato Sindaco del Movimento 5 Stelle di Caltanissetta Giovanni Magrì e i candidati della lista, hanno depositato a Palazzo del Carmine una richiesta che consenta la formazione di un elenco di scrutatori, per la imminente tornata elettorale per il rinnovo del consiglio comunale di Caltanissetta oltre che per le Europee 2014, composto da soli disoccupati o inoccupati.

“L’iniziativa – spiega il candidato sindaco Giovanni Magrì – è un gesto di buon senso che potrebbe servire non solo come momento professionale e quindi fonte di reddito, ma soprattutto a dare una dignità lavorativa a nostri concittadini che sfiduciati, perdono il senso di appartenenza per le nostre istituzioni”. “La normativa per scegliere gli scrutatori, offre grande discrezionalità nella formazione della graduatoria tra i cittadini che hanno espresso la loro disponibilità ad essere inseriti nell’apposito albo”. Per farlo, secondo Magrì, il comune dovrebbe emanare un avviso con cui gli aventi diritto, ovvero disoccupati, dovrebbero auto-certificare la loro condizione.

Commenta su Facebook