"Scar(t)abellando, tra marionette, nani e gigantiˮ alla Biblioteca Scarabelli

850

La prossima settimana avranno inizio le attività della rassegna “Scar(t)abellando, tra marionette, nani e giganti” presso la Biblioteca Scarabelli. Si comincerà con due incontri pensati e rivolti soprattutto ai giovani.
Il primo, giorno 23 alle 17.30, vedrà una conferenza di Riccardo Salamone, giovane studioso attualmente frequentante l’Università di Bologna. La conferenza affronterà il tema delle strategie selezionate dalla lingua italiana e dai suoi parlanti per offendere ciò che si reputa stereotipicamente diverso da sé in quanto al genere (uomini, donne e gay). I vocabolari registrano, infatti, molte espressioni per nominare ciò che non risponde al canone del genere sessuale o del comportamento sociale ritenuto accettabile.
scartabellando_-24Il secondo, giorno 24, si svolgerà un incontro-concerto che partirà alle ore 17.00 dal capolinea di fronte alla stazione, con un giro sull’autobus cittadino che, per l’occasione, diventerà palcoscenico di letture e canti.  L’esperimento, già avviato con il Gruppo di Lettura di Caltanissetta durante la Giornata della lentezza, si chiuderà in biblioteca con un ulteriore momento di musica e parole che vedrà di nuovo il coinvolgimento del Gruppo di Lettura. L’artista è Angelo Maddalena, un cantautore e scrittore anticonformista che porta la sua indipendenza in giro per il mondo. Di rientro dalla Toscana e dal Piemonte, presenterà a Caltanissetta la sua raccolta “Diari impavidi” e il CD “Pani picca e libertà”.

Commenta su Facebook