Scambio di dati per prevenire le infiltrazioni mafiose. Intesa tra Prefettura e Camera di commercio

147

Un documento d’intesa con cui la camera di commercio, in possesso di un rilevante patrimonio informativo sulle imprese del territorio, mette a disposizione della Prefettura di Caltanissetta la piattaforma informatica “REX” che permette di implementare ed ampliare il novero dei dati attualmente accessibili potenziando l’attività di prevenzione antimafia. Questo l’oggetto del protocollo siglato stamane dal prefetto Cosima Di Stani e dalla commissaria della camera di commercio Giovanna Candura.

S’intitola “Protocollo d’intesa per favorire la legalità e la trasparenza dell’attività d’impresa nel territorio della provincia di Caltanissetta” ed è stato redatto in linea con gli atti di indirizzo adottati dal ministero dell’Interno tenendo conto degli obiettivi prioritari individuati dall’ente camerale nel programma pluriennale 2016-2020.

L’intesa mira a realizzare un rapporto di collaborazione tra Prefettura e Camera di Commercio per favorire, nell’ambito delle rispettive competenze, la trasmissione e la fruizione di dati ed informazioni attinenti l’imprenditoria provinciale e prevenire il pericolo di infiltrazione della criminalità organizzata nel tessuto economico sano, tenuto conto anche dei rischi di pesanti condizionamenti della criminalità organizzata connessi all’attuale periodo di lockdown.

Commenta su Facebook